Chi ha capito quella che mi sembra una contraddizione nei quiz sulla distanza di sicurezza guidando? Dipende dal tempo di reazione...?

e NON dalla lunghezza presumibile di un'eventuale frenata?!

"Per determinare la distanza di sicurezza, da tenere in base alla velocità del proprio veicolo, basta conoscere lo spazio d’arresto."

eppure in altri passi sembra dipendere dal tempo di reazione:" deve essere almeno uguale (anche superiore, ma non inferiore) allo SPAZIO CHE IL VEICOLO PERCORRE DURANTE IL TEMPO DI REAZIONE (cioè ai metri che il veicolo percorre all’incirca in un secondo)."Questo secondo http://www.quizeconcorsi.com/wp/showanswer/?qsid=6...

"[La distanza di sicurezza] Non è vero che deve essere almeno pari a [....]la distanza di [...] o [....] spazio di frenata" (ho cambiato sintatticamente la frase ma il senso risultante è incluso);

"[la distanza di sicurezza] minima deve essere almeno uguale allo spazio percorso durante il tempo di reazione (quindi ai metri che il veicolo percorre all’incirca in un secondo)."" ricordare che essa [distanza di sicurezza] è pari allo spazio di reazione. "

Questo mi sembra un discorso folle! Infatti allo spazio percorso durante la reazione del guidatore non si aggiunge forse lo spazio della frenata vera e propria acciocché il veicolo sia fermo?

Ho trovato queste frasi su https://guidaevai.com/manuale-patente/distanza-di-... .

Aggiornamento:

""valore della distanza di sicurezza deve essere almeno pari a quello della distanza di frenatura" : FALSO.

Spiegazione:

Falso,[cioè due punti] la distanza di sicurezza deve essere almeno uguale alla distanza percorsa durante il tempo di reazione, non di frenatura." :

queste frasi ho trovato su https://www.patentati.it/quiz-patente-b/trucchi/do... ,

Aggiornamento 2:

 dove contraddittoriamente sta anche:

""valore della distanza di sicurezza deve essere almeno pari a quello della distanza di visibilità" FALSO

Spiegazione:

Falso,[cioè due punti] il valore della distanza di sicurezza deve essere pari allo spazio di frenatura".

L'art.149 del Codice della strada non mi spiega queste stranezze (https://www.laleggepertutti.it/codice-della-strada...

2 risposte

Classificazione
  • klod
    Lv 7
    9 mesi fa
    Risposta preferita

    Si tiene conto che anche l'auto davanti stia frenando, quindi se diciamo che entrambe le auto hanno uno spazio di frenata di 10 metri, quello che devi tenere conto per la distanza di sicurezza con l'auto davanti a te è solo lo spazio che percorrerai prima di iniziare la frenata per via del tempo di reazione.

    Questo calcolo della distanza di sicurezza ha un difetto che è quello se l'altra auto non tiene la distanza di sicurezza con quella davanti e la tampona, quindi l'auto davanti a te si arresterà in uno spazio inferiore a quello della frenata, se tu hai la distanza di sicurezza minima derivata dal tempo di reazione la tamponerai a tua volta.

    Però è così, la distanza di sicurezza da codice della strada tiene conto solo del tempo di reazione perché se tutti la rispettano funziona, contando una distanza di frenata simile per tutti (che anche questo non è proprio vero nella realtà).

  • 9 mesi fa

    e soprattutto si dovrebbero dotare tutti i veicoli di metro laser che tiri almeno a 60 metri, altrimenti hai voglia di creare formule astruse.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.