Che ne pensate della minor età? Sembra giusto che nella vita umana, fino ai 18 anni, devi come sottostare a un altro essere umano per tutto?

8 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    la legge gira su parametri effettivamente necessariamente rigorosi quanto ridicoli: se hai 17 anni e nove mesi va in un modo, se hai 18 e un giorno in un altro...

    mettiamola così: rivedi il tuo concetto di "sottostare" per come vuole la legge, cresci in te perché nessuno ti censurerà letture, gusti interessi e via dicendo, il tempo volerà e poi avrai carta bianca, sperando che del passato ne avrai fatto uso ok PER TE

    auguri dai! :-)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    come no, aspetta dopo, e allora vedrai quanto rimpiangerai i bei tempi andati....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    In certe cose si e in altre no. Sicuramente quando sei un bambino devi essere assolutamente essere posto a tutela dei genitori, ma quando si cresce certe cose le fai per conto tuo fino ad arrivare alla maggiore età!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Dario
    Lv 6
    2 mesi fa

    Come ti hanno già scritto, per essere indipendente devi mantenerti da solo, e di solito fino a quell'età non sei ancora in grado.. poi se vuoi essere come i bambini undicenni indiani che lavorano in fabbrica..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Princy
    Lv 7
    2 mesi fa

    Be se sei in grado di trovarti un lavoro e sostenerti da solo la porta è aperta, nessuno ti frena...fino ad allora si presume che tu abbia bisogno di essere mantenuto dai tuoi genitori...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Ludo
    Lv 7
    2 mesi fa

    Mi sembra essenziale!

    Anzi, io porterei la maggior età ai 21 anni com'era una volta! 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    No non é per niente giusto!!!

    Come se un minore fosse un oggetto "in balia" dei genitori e che solo loro possono decidere per lui mentre lui no ANCHE COSE MOLTO PERSONALI!!! ( perché RITENGONO che lui non é ancora in grado di farlo quando in realta gia a 12/13 anni si é gia in grado) 

    E poi un genitore puo avere lo stesso diritto ( diritto che in realta non sarebbe un diritto suo!!) Di decidere per il figlio IN DECISIONI CHE RIGUARDONO IL FIGLIO allo stesso modo sia che il figlio sia un bambino/a di 2 o 3 anni sia che il figlio sia un ragazzo/a di 16 o 17 anni!!! 

    E questo dovrebbe fare attivare il cervello alle persone ma evidentemente non capiscono!!!

    É solo uno schifo chi fa le leggi che non capisce niente!! 

    La maggiore eta andrebbe messa a 13 anni!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    18 anni è troppo presto per essere maggiorenni, io alzerei l'età a 25 anni.

    Il fatto è che a 18 anni si è ancora molto piccoli e immaturi, spesso si è obbligati a prendere decisioni di vita che sono troppo onerose per una persona così giovane.

    Come il diritto di voto: a 18 anni non si conosce ancora bene la politica o non si è in grado di comprenderla pienamente, si rischia di fare la scelta sbagliata.

    La stessa cosa vale per la patente: forse guidare quando si è più grandi significa anche essere più responsabili.

    Annovero nel discorso anche la scelta dell'università: spesso a 19 anni si fanno scelte sbagliate e si intraprendono strade che portano al fallimento. 

    Aggiungo in fine il matrimonio: molti matrimoni sono falliti perchè la coppia era troppo giovane e ha fatto scelte sbagliate.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.