Interruzioni pubblicitarie tv destinate a morire da sole perchè gli spettatori si stanno abituando ai nuovi servizi senza interruzioni?

Aggiornamento:

Perchè cn servizi come Netflix chi se ne frega più della tv e delle continue interruzioni pubblicitarie? Un sistema invasivo destinato a morire da solo, in modo naturale

12 risposte

Classificazione
  • clara
    Lv 7
    8 mesi fa

    La pubblicità in se è inutile già da una decina d’anni, perché i consumatori non si fanno più abindolare tanto facilmente come nel boom economico.

    Sono diventati inutili anche i classici banner.

  • Luigi
    Lv 7
    8 mesi fa

    Per vedere un film in Tv su Mediaset  di un'oretta alla fine con la pubblicità diventano 3 ore dos pelotas de coiombris...

  • 8 mesi fa

    In generale credo che con gli anni sparirà tutta la tv tradizionale, quella basta sulla trasmissione unidirezionale e a tempi fissi...Ormai i giovani si aspettano di interagire con quello che guardano. Come minimo, si aspettano di poter avviare, fermare e riprendere la visione quando vogliono, non quando fa comodo a chi trasmette.

  • 8 mesi fa

    In particolare LA7 è diventata inguardabile.

    Bisogna diventare esperti di zapping per sopravvivere.

    Comunque cerco di ricordare i prodotti pubblicizzati per poi comprarne rigorosamente altri.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Nick
    Lv 7
    8 mesi fa

    questo vale per voi giovinastri... per noi che abbiamo visto più albe,le interruzioni non c erano, è una insopportabile idiozia creata in anni recenti...

  • 8 mesi fa

    è il progresso che va avanti 

  • 8 mesi fa

    infatti 3 milioni di persone hanno visto su canale 5 cosa sono a si e no 500 mila poi magari in quello spazio di 2 o 3 di noia lo zapping e le pubblcita vedi la ***** di leotta e le mutande 10,3 share e che e la plastica fa tutti questi ascolti o la de filippi.solita ***** televisiva ormai morta,poi gli smart hanno cancellato la tv nazionale pubblica.

  • 8 mesi fa

    Sarà inflazionata proprio per questo o frammenta spalmata a più intervalli

  • Anonimo
    8 mesi fa

    La tv pubblica vive grazie all’abbonamento coercitivo che tutti coloro che hanno una linea elettrica in casa pagano, a questo ci aggiungi gli incassi fatti grazie alla pubblicita' che le aziende pagano in base al numero di spot che manderanno in onda e in base a in quali spazi ( la gara dello share si fa solo per avere più pubblico e vedere spazi pubblicitari a costi maggiori durante la programmazione che ha share alti)

    La tv privata campa solo grazie alla pubblicita, togli quella l’emittente muore.

    La conseguenza naturale al diminuire degli spazi pubblicitari perché le aziende tendono a spendere sempre meno si traduce che l’emittente cercherà di spendere il meno possibile nell’acquistare o produrre eventi televisivi, già sia su Rai che Mediaset si vede quasi esclusivamente mèrda se si va verso questa tua previsione la tv sarà più interessante guardarla da spenta

  • 8 mesi fa

    io i programmi che mi interessano li registro e li vedo il giorno dopo: quando c'è la pubblicità mando avanti veloce.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.