Tommaso ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 2 mesi fa

Faccio i compiti di notte?

Io ho l'abitudine di iniziare i compiti più o meno alle 11 di sera e finirli a mezza notte e mezza/ una. Dite che é normale? Io no ho problemi con il sonno o altro. Però sento che tutti i miei compagni li fanno di pomeriggio..

21 risposte

Classificazione
  • Giulia
    Lv 6
    2 mesi fa

    Più che altro è abbastanza deleterio perdere ore di sonno così  :/

    Perché non provi ad iniziarli tipo alle 19 , se proprio non riesci a farli di pomeriggio?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 sett fa

    Io sono lontano dallo studio, a parte quello fatto per piacere personale, ma vedo i miei figli... 5 tra maschi e femmine.

    E' naturale che ognuno di noi abbia bioritmi diversi, ma siamo anche i creatori delle nostre abitudini e ce ne sono di corrette e scorrette.

    Poniamo qualche punto fermo:  E' noto che il corpo umano necessita di un certo numero di ore di sonno continuato e profondo, meglio se notturno.

    I danni dalla mancaza di esso forse non si vedono subito, ma esistono e sono ampiamente provati. Qualche esempio: l'irritabilità eccessiva di giorno, la sonnolenza sui banchi di scuola, un deficit di attenzione che poi si riperquote sul dover studiare di più perchè non si è stati attenti in classe.

    Fare un breve riposino pomeridiano è salutare, inoltre è chiaro che dopo una mattinata a scuola ci si debbba dare un break. Ma non deve diventare una dormita di un'intero pomeriggio o è chiaro che poi non si ha sonno all'ora del riposo notturno.

    SMARTPHONE, COMPUTER E TV: da evitare in camera, da evitare prima di coricarsi, da usare con saggezza e non per un'intero pomeriggio, sera e magari anche di notte.

    Sono ladri di tempo, ora giovani o adulti ne sono diventati dipendenti, come da fumo o alcool, ma come questi ultimi provocano danni a breve e lungo termine. Primo tra tutti una uccidono la vera e sana socialità reale sia in famiglia che con gli amici.

    Ci sono dei lati positivi dello studio notturno: Una maggiore tranquillità, meno distrazioni e rumori... però in una buona bibbioteca si trovano anche di giorno, inoltre si può studiare con uno o più amici e socializzare (ai miei tempi anche cuccare)  ;-))

    Studiare prima di addormentarsi ha un vantaggio cerebrale perchè la memoria lavora anche la notte e aiuta a ritenere quanto studiato, purchè lo si sia studiato con attenzione e non con gli occhi che si chiudono.

    Tornando ai miei ragazzi non sono diversi da altri, ma in casa abbiamo concordato regole condivise ed una volta applicate si sono resi conto dei benefici, hanno dei risultati eccellenti a scuola, solo parlano poco tra loro perchè hanno sempre lo smartphone in mano, però una sera alla settimana "smart-digiuno" e chiacchierata in famiglia. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Ogni persona è diversa Seba te va bene non ti possiamo dire niente 

    Ma visto che vuoi un consiglio io ti direi di farli il pomeriggio pk può essere che un giorno sei stanco e non li fai e quindi il giorno dopo sei nei casini

    Invece se li fai al pomeriggio ti puoi godere la giornata senza avere l'ansi di fare i compiti. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Perdi tante ore di sonno...sei più stanco quindi rendi di meno!

    Comunque ognuno si trova meglio in un modo, (se uno si trova meglio a fare i compiti mentre dorme, che li faccia mentre dorme, è un esempio 😂) quindi ognuno faccia come vuole😊

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    ho un compagno di classe che li fa alle 3 del mattino oppure gioca tutta la notte :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    dipende dalla tua abitudine . io ti dico che per preparare un esame studiavo di notte e mi ricordavo meglio le cose a parte che ero molto impegnata.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Ogni persona ha il proprio metodo di studio. C'è chi riesce a studiare meglio il pomeriggio e chi la sera. Se tu riesci a studiare bene a quelle ore non devi preoccuparti, l'importante è che tu ti trovi bene.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Si anch’io da tipo due anni ho incominciato a fare i compiti di notte...adesso mi ci sono abituata preferisco dormire il pomeriggio perché dopo una giornata di scuola preferisco riposare...vabbè poi ovviamente dipende da persona in persona,dalle tue abitudini insomma 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Blu.
    Lv 7
    2 mesi fa

    Se va bene a te...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Non ti preoccupare tutto normale. Questa cosa mi è successa dai 12 ai 15 anni. Poi per un paio di anni ho smesso. E adesso a 18 anni ti dirò che faccio capitoli e capitoli di storia filosofia e quant altro all 1 di notte mentre guardo le serie tv..mi sento più concentrata. Inoltre mia sorella che ora ha 12 anni è da settembre che se non si fanno almeno le 11 e mezza non apre i libri nonostante mia madre faccia la pazza... ciao !

    • Fuski
      Lv 6
      1 mese faSegnala

      una famiglia di nottambuli!ma i vostri genitori??studiano anche loro di notte?e che caxxo, non vi dicono nulla?

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.