Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoForze dell'ordine · 2 mesi fa

Ragazzini che odiano la polizia?

Questa più che una domanda è uno sfogo e una richiesta di opinioni.. mi capita spesso di vedere ragazzi/e della mia età (17-18) meno o più, che odiano le forze dell'ordine e pubblicano su instagram "polizia infame" e assurdità varie. Ora, visti tutti i casi di cronaca so che molti poliziotti sono davvero peggio dei delinquenti, vedi Cucchi e casi simili, ma perché fare di tutta l'erba un fascio? Chi chiami se vieni derubato o picchiato? Vedo casi di odio per la polizia da persone della mia età, ma sono giunta al bisogno di sfogarmi dopo aver visto per l'ennesima volta una ragazza della mia età, tra l'altro benestante con una bella vita e una casa in un bel quartiere, postare l'ennesima foto su instagram contro i poliziotti, ma perché? Vi sentite più grandi e intelligenti? Perché a me sembrate solo dei 13enni ribelli. Voglio fare una premessa, faccio uso di èrba, e non ho nessun amico o parente poliziotto, quindi non sono per nulla di parte, son solo mie opinioni. E ci terrei ad aggiungere che se ti fai le canne e vieni arrestato, non è colpa della polizia ma dello stato. Voi cosa ne pensate?

7 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Migliore risposta

    Sono 13enni infantili, ti è mai capitato di essere chiamato sbirro magari dal bullo sella scuola, io ero uno di quelli quando andavo a scuola, ma non mi toccavano, perché  sapevo che gli sbirri come lo chiamava lui portano la giustizia e salvano migliaia di vite ogni giorni mettendo a rischio la propria, io li ho sempre e li ritengo tutt’ora degli eroi veri e propri, sono pienamente d'accordo con te e purtroppo i ragazzini 13enni di oggi ma anche di 10 anni fa non capiscono niente se scrivono questo, li vorrei vedere a salvare le persone ogni giorno mettendo a rischio la sua vita, ma purtroppo sono anche incoerenti perché mettono su Instagram”polizia infame” e poi quando gli derubano la casa chi chiamano? Di certo chi prima prendeva in giro. Hai detto anche una cosa giusta, non fare di tutta un’erba un fascio, purtroppo alcuni poliziotti nella storia sono stati molto irrispettosi provocando morti e anche altro, forse perché ci provano gusto o forse perché sono corrotti, ma l’80 percento dei poliziotti non è corrotta non è cattiva,  a porta la verità. Spero di averti dato una buona risposta, ci vediamo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    ormai è tutto in mano al potere,è il potere che decide l'andamento del paese e quindi il fallimento dell'italia è dato dai politici scorretti e truffatori

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    che poi se noti sono anche gli stessi che quando un immigrato gli frega il motorino o un cattivo fascistone li mena chiamano subito appunto indovina chi? proprio la polizia... dei veri duri e anche molto coerenti non c'è che dire.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    A me fa piacere che cucchi sia morto e che la cosa provochi l'indignazione dei sinistridioti.

    Per tutti i drogati io applicherei le punizioni corporali con mazze e olio di ricino e per gli spacciatori eseguirei la pena di morte.

    Mi fanno schifo i preti, i pedofili, i gay, i negri, laura boldrini e mi piacerebbe vederli lapidati ai pride.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Per dare giudizi bisogna avere la capacita critica di discernere le colpe e nello specifico capire quali siano i territori di competenza dei coinvolti.

    Il poliziotto  è una persona che fa un lavoro dove non ha il benché minimo spazio di manovra, è esattamente come un picciotto della mafia, se qualcuno dice che adesso deve pisciare li, lui va e piscia li e zitto!!

    Deve fare rispettare leggi, anche se le ritiene leggi di ***** e se sa senso, e deve eseguire ordini anche se sono ordini che vanno contro le proprie idee.

    La mèrda non è il poliziotto ma la gerarchia piramidale che muove i poliziotti a partire dai graduati più alti fino alla politica che a volte  ne fa uso e improprio, come pure sono gli artefici della distruzione dell’immagine di questo corpo militare, andando ad insabbiare spesso in modo grottesco le porcate dell’operato di alcuni di loro.

    Cucchi, ne è uno dei mille esempi, puoi partire da Ustica fino alla tav passando da Genova.

    Distruzione perpetuata anche quando reati palesi finiscono a tata lucci e vino, e questo da un bel segnale alla gente e alla fiducia che si da alla parola giustizia.

    Quelli che conosci tu sono degli adolescenti stupidì che non vedono oltre a proprio naso, non capiscono dove sia il vero problema è indirizzano la loro esigenza di ribellione e stupida rabbia verso obiettivi che non hanno colpe dirette.

    Io non fumo erba non ho ne amici ne parenti poliziotti, odio con tutte le mie forze le porcate che i loro vertici e politici fanno fare ai poliziotti, e sopratutto quando invece che mettere in galera poliziotti e loro vertici che  hanno commesso reati si fanno muri insormontabili a difesa dell’indifendibile, quando dovrebbero invece essere i primi a fare rispettare legge, invece che perpetuare schifezze simili farebbero meglio a dare un bel segno dì inversione di marcia.

    Detto ciò rispetto profondamente la polizia come corpo militare rispetto molto meno chi li guida

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Il danno è che non gli danno nessuna punizione , e quindi continuano a fare i buffoni i prepotenti gli arroganti , avendo anche genitori che li difendono anche se delinquono , generazione persa 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    oooooooooooooooooooooooooook

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.