Happi ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 mesi fa

AIUTO TRADUZIONE DI QUESTA VERSIONE DI LATINO?

MI POTETE INDICARE ANCHE I COMPARATIVI

Attachment image

1 risposta

Classificazione
  • 7 mesi fa
    Risposta preferita

    L'Ateniese Milziade, il più illustre fra i generali della sua epoca, spiccò non solo per l'antichità della sua famiglia e la gloria dei suoi antenati, ma anche per la gentilezza del suo carattere e per la modestia. Infatti si mostrò sempre preoccupatissimo del bene comune e fu talmente benevolo e affabile verso tutti che concedeva facile accesso anche ai cittadini più umili, che gli chiedevano aiuto. Quando i Persiani, che avevano portato guerra ai Greci, sul finire dell'estate irruppero in Attica per distruggere Atene, gli Ateniesi, sotto la guida di Milziade, condussero le truppe fuori dalla città e attaccarono battaglia presso Maratona. I Persiani avevano più soldati degli Ateniesi, ma nella battaglia gli Ateniesi furono più coraggiosi e, combattendo aspramente, sconfissero i nemici. Nessuno scontro fu più nobile della battaglia di Maratona: il piccolissimo esercito degli Ateniesi infatti annientò le numerosissime truppe dei Persiani grazie al valore dei soldati e all'esperienza del comandante. Grandissima fu la lode militare di Milziade, ma non minore fu il suo prestigio presso il popolo. Pertanto egli non sfuggì all'invidia dei suoi avversari: infatti, accusato di tradimento, fu gettato in carcere e lì morì.       

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.