Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 1 mese fa

Aiutatemi per favore!?

Ciao, sono un ragazzino di 14 anni che va in prima superiore e alcuni utenti già mi conoscono e sanno qual'e il mio problema!

Il 4 settembre ho offeso una mia coetanea che frequenta una scuola vicino alla mia su Instagram per un motivo abbastanza stupido, e questa ragazzina mi ha denunciato nella mia scuola, raccontando tutto alla preside, che il primo giorno di scuola ha detto che sarebbero stati presi provvedimenti per un ragazzino della 1°D (che sarei io) e il colpevole (che sarei io) dovrei chiedere scusa a lei!

Adesso, a distanza di 3 mesi, nessuno ha mai parlato di questo accaduto, e i miei compagni di classe e i professori non sanno nemmeno chi sia stato il colpevole!

Oggi la prof di diritto ha detto che tra 2 settimane faremo un progetto contro il cyberbullismo, e io ho paura che i miei compagni possano menzionare la vicenda che mi riguarda e che i prof vadano dalla preside per sapere chi è il colpevole!

Adesso vorrei farvi 7 domande:

1) se dovessero scoprire che sono stato io, i professori potrebbero sospendermi nonostante il fatto sia accaduto 3 mesi fa? E per quanti giorni?

3) se io dimostro di essere veramente pentito, i prof mi perdoneranno? Annulleranno la sospensione?

4) i miei compagni di classe continueranno a rivolgermi la parola oppure mi tratteranno male?

5) i professori cominceranno a prendermi di mira e a mettermi voti bassi immeritatamente?

6) rischio il 5 in condotta oppure se mi comporto bene mi danno il 6?

7) rischio la bocciatura automatica?

5 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Migliore risposta

    Ciao, mi sono fatta due risate vedendoti ricomparire!! 😂

    Comunque non so se ti ricordi, ma ho avuto io la miglior risposta. 

    Sono felice che finalmente tu abbia capito che era un motivo stupidissimo...ma anche SE fosse stato vero! 

    Più che per i compagni di classe che potrebbero trattarti "male", mi preoccuperei per la dirigente...che sa benissimo che sei stato te! 

    Però se la dirigente voleva "fartela pagare" lo avrebbe già fatto...quindi direi di no, non ti sospendera'! 

    Ma per sicurezza riunisci lei e questa ragazza, chiarisci che in questi mesi proprio grazie a questo gesto infantile sei riuscito a maturare (spero😅) e che ovviamente non lo farai più...spiega che hai già avuto il rimorso, e che quel giorno eri un po' nervoso perché volevi andare nella succursale...chiedi un po' di discrezione, e dì alla ragazza che sei nel torto e ok, ma chiedile una tregua...non può durare in eterno questa "battaglia"! 

    Detto ciò, la prossima volta che vuoi stare nella succursale...chiedilo!!

    Ciao😊

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    devi scusarti subito

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Se lo viene a sapere il padre della ragazzina, ti prende a calci negli stinchi, speriamo che qualcuno  faccia la spia.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anna
    Lv 7
    1 mese fa

    se non è stato fatto il nome 3 mesi fa, dubito che venga fatto adesso.

    piuttosto: hai chiesto scusa? sei davvero pentito? 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Dopo 3 mesi nessuno ti farà più nulla.Se avessero voluto veramente prendere provvedimenti seri lo avrebbero fatto subito. Tranquillizzati.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.