Diane ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 2 mesi fa

Futura universitaria fuori sede chiede aiuto?

Salve, frequento il quarto anno del liceo linguistico e le lingue hanno smesso di stimolarmi già da un po'. 

Mi sento abbastanza adatta a frequentare Beni Culturali (una volta finito il liceo), ma non nella mia città situata nel profondo sud. Mi piacerebbe molto Roma, ma anche Bologna; di recente ho visitato Milano e devo dire che non è male anche se è molto cara.

Quello che ho da chiedere è: qual è la città in Italia che sarebbe più adatta per cambiare aria, con qualche stimolo in più della provincia noiosa del profondo meridione e allo stesso tempo poco costosa per una studentessa fuori sede?

Grazie :)

Aggiornamento:

p. s. in Italia, ovviamente

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Nelle città del Nord Italia, provincia compresa, il costo della vita è sempre superiore al sud.

    Fossi in te, resterei a studiare nella tua città, facendomi assegnare un lungo Erasmus il prima possibile (spesso all'estero, almeno in certi paesi, si spende meno rispetto alle città del Nord Italia).

    Se proprio cmq non vuoi restare a vivere nella tua città, potresti considerare Ravenna. Vivresti immersa in quello che studi, la gente del posto è accogliente e si ha il mare vicino.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Tutte e tre le città che hai citato sono piuttosto care, perché sono piene di studenti, turisti, ecc.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Assolutamente corgnat

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.