perchè i tasti delle tastiere dei pc non sono allineati verticalmente?

escludendo  il tastierino numerico perchè le lettere della tastiera del pc non sono allineate verticalmente?

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Migliore risposta

    le tastiere sono studiate per essere funzionali per la scrittura a due mani, o meglio le tastiere più diffuse (le QWERTY per intenderci) erano studiate per essere funzionali alla scrittura a due mani su una macchina da scrivere inglese (infatti le coppie di lettere maggiormente usate in coppia sono il più distante possibile tra loro, per evitare che i martelletti della macchina da scrivere si incastrino inceppando la macchina, in Italia le macchina da scrivere non usavano la QWERTY ma la QZERTY). 

    Comunque ci sarebbero layout più efficienti, ma sarebbe troppo un casino cambiare il metodo di scrittura, quindi si mantiene questo e morta lì.

    Il tastierino numerico, invece, innanzitutto si usa ad una mano sola, e poi è derivato da quello delle calcolatrici.

  • 1 mese fa

    Perchè le lettere della tastiera del Pc o del telefono derivano dallo schema della tastiera della macchina da scrivere. Non sono allineate verticalmente perchè ai tempi se si scriveva troppo velocemente si incastrava la macchina da scrivere, e quest'ordine e questa sistemazione lo impediva.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Le tastiere dei computer sono un retaggio delle vecchie tastiere delle macchine per scrivere. Per impedire il blocco del meccanismo delle prime, si era stabilito di separare alcune coppie di lettere più frequenti. Ma, con l'avvento dei computer, questo inconveniente non esiste più e io credo che, quell'usanza, andrebbe abbandonata e produrre tastiere più "logiche". Ne guadagnerebbe la velocità di battute al minuto. Se potessi dare un consiglio, suggerirei di adottare la tastiera del "violino": con quattro dita che scorrono sulle 4 corde si possono ottenere suoni singoli, o combinazioni di suoni, senza dover far scorrere la mano sui capotasti. In più, il manico del violino è mnemonico, perché permette di suonare ogni nota di ogni ottava spostandosi all'ottava superiore spostando la mano della distanza delle dita tra l'indice e il mignolo. Sembra difficile, ma il cervello si abitua quasi subito a determinarla rendendo superfluo tenere sotto sorveglianza la mano sul manico.

    • nicoladc89
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      In realtà ci sono tastiere più funzionali, ma per mille motivi è meglio restare alla QWERTY, un violinista ha tutto il tempo che vuole per imparare a suonare senza tasti, uno che scrive al computer no. Il layout QWERTY è funzionale più o meno ugualmente in tutte le lingue, Dvorak no per esempio.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.