Jorge ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 8 mesi fa

Un pallone di 400 g urta contro una parete verticale con velocità orizzontale 4,0 m/s.Rimbalza nella stessa direzione con velocità di 3,0m/s?

domande: calcola la quantità di moto prima e dopo l'urto.

-verifica che, per effetto dell' urto, la variazione della quantità di moto è negativa.

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 mesi fa

    Jorge = oubaas = Planezio Pietro. buttati dal balcone, tu e le autopremiazioni che continui a postare per via delle truffe internet che ormai tutti sanno essere autore con risvolti penali e fiscali a tuo carico come di Yahoo.

    Quando crepi sara' festa internazionale.

  • 8 mesi fa

    La quantità di moto è m x v (massa per velocità finale\iniziale)

    la differenza la ottiene come velocità finale meno velocità iniziale)

  • mg
    Lv 7
    8 mesi fa

    Il pallone va verso la parete con velocità vo = + 4,0 m/s;

    rimbalza torna indietro con velocità v1 = - 3,0 m/s, ha cambiato verso, la direzione è la stessa.

    Qo = 0,400 * (+ 4,0) = + 1,6 kg m/s; (prima dell'urto);

    Q1 = 0,400 * ( - 3,0) = - 1,2 kgm/s; (dopo l'urto).

    DeltaQ = Q1 - Qo = -1,2 - (+ 1,6) = - 2,8 kgm/s; (Variazione della quantità di moto).

  • Anonimo
    8 mesi fa

    I1 = 4*0,4 = 1,6 N*sec

    I2 = -3*0,4 ) -1,2 N*sec

    ΔI = I2-I1 = -1,2-1,6 = -2,8 N*sec

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    Se vuoi puoi fare un ragionamento un po' piu complesso, ma forse utile (ammesso che ti interessi la cosa):

    La quantità di moto prima dell'urto vale 0,4*4 = 1,6 N*s e rimbalza con una quantità di moto 0,4*(-3) = -1,2 N*s. E la variazione -2,8 N*s

    L'energia cinetica persa vale

    1/2*0,4*16 - 1/2*0,4*9 = 3,2 - 1,8 = 1,4 N.

    Però la quantità di moto, in un sistema isolato, si conserva quindi la quantità di moto persa dalla palla viene trasferita al muro, che la trasferisce al suolo.

    Quindi il suolo acquista quantità di moto 2,8.

    Però chi ha lanciato la palla ha trasferito al suolo (per reazione) la stessa quantità di moto che ha impresso, appunto, alla palla, cioè -1,6.

    Quindi il TOTALE delle quantità di moto risulta:

    .-1,6(suolo prima)-1,2 (palla) +2,8 (suolo dopo) = 0. Cioè il sistema suolo-muro-palla-lanciatore è un sistema isolato, e la variazione di quantità di moto è zero.

    Così, tanto per impadronirsi del concetto. Sempre ammesso che ti interessi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.