Cosa succederebbe se l'allenatore di una squadra di calcio fosse uno dei giocatori della squadra stessa?

Cioè, specialmente nella serie A, ma sicuramente anche in tutte le altre, nessuna esclusa, la figura dell'allenatore viene tanto esaltata, ma lui cosa ne sa esattamente cosa provano i suoi giocatori? Non voglio dire che le prestazioni migliorano, ma che con l'allenatore/giocatore lo spettacolo sarebbe diverso, più umano e forse anche spettacolare ed estroso

Attachment image

5 risposte

Classificazione
  • seven
    Lv 7
    10 mesi fa
    Risposta preferita

    Allora la realtà di allenatore/giocatore esiste nelle piccole squadre, di campionato mon professionistici dove è possibile stare in panchina senza un'attestazione, per quanto riguarda dalla serie c a salire serve il patentino, conseguibile tramite corso allenatori a Coverciano, detto questo "cosa prova un giocatore" l'allenatore può saperlo anche di più, dato che oltre il 90% di allenatori sono stati ex giocatori, ma la tua è una domanda che non ha senso, con rispetto parlando perché viene posta seguendo l'idea che l'allenatore sia semplicemente mister inutilità messo lì percaso e senza alcuna utilità o competenza: l'allenatore è quello che si studia le squadre avversarie, che passa più tempo a preparare le sfide e che oltre alla squadra lavora anche sui giocatori, almeno se parliamo dell'allenatore vecchio stampo, discorso diverso sono i manager, ma in comune entrambi al primo problema saltano

  • Denny
    Lv 5
    10 mesi fa

    Secondo me le società risparmierebbero pure soldi , tanto fai lo schema 4-3-3 o 4-4-2 o quel che preferite metti i giocatori e fanno tutto loro in campo ogni tanto qualche consiglio e finisce tutto lì perché strapagare allenatori che poi vengono esonerati 

  • Anonimo
    10 mesi fa

    Se non sbaglio quando Gianfranco Zola allenava il Chelsea era giocatore ed allenatore al tempo stesso.

  • Anonimo
    10 mesi fa

    Ci sono stati in passato dei calciatori che hanno fatto nello stesso momento anche da allenatori, dicesi : player-manager, mi sembra di ricordare che lo abbia fatto per un po' anche Gianluca Vialli nel Chelsea.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 mesi fa

    Contesto. Chi gioca non puo' seguire il gioco (dei propri giocatori e degli avversari) come chi lo osserva da fuoricampo.

    E se viene espulso?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.