promotion image of download ymail app
Promoted

Secondo Cruciani è possibile dire di no durante una violenza, che ne pensi?

9 risposte

Classificazione
  • 6 mesi fa

    Cruciani parlava della "violenza" subita da Asia Argento, non stava generalizzando. In particolare sosteneva che oggi invoca il metoo, mentre a suo tempo avrebbe potuto dire NO, rischiando solo il  ruolo in un film (forse..).

    Conosco gente dello spettacolo, e TUTTI mi hanno confermato che un produttore non ha alcuna necessità di forzare ciò.. che gli viene offerto  spontaneamente.

    Fermo restando che è aberrante offrire un ruolo in cambio di sesso e che un professionista serio non lo farebbe mai, tuttavia l'accostamento con lo stupro mi sembra un po' esagerato.

    • Laserino
      Lv 6
      5 mesi faSegnala

      mi associo...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Guarda che Cruciani non intendeva riferirsi alle donne in generale ma solo

    al caso particolare di Asia Argento.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Puoi anche dire di no, bisogna vedere se quello ti ascolta...Ne dubito molto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    L'unica cosa certa è che da un po di tempo Asia Argento fa un gran parlare di se.

    E questa è la cosa più importante per lei...poi che l'abbiano stuprata o no questo poco importa.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 mesi fa

    Non possiamo generalizzare. 

    Io ho creato, da oltre un anno un corso di autodifesa femminile a Torino, ho miei istruttori che insegnano anche in altre città italiane, sotto la mia direzione.

    Corsi di autodifesa sorgono come funghi, preferisco non commentare nemmeno.

    Parliamo di cose oggettive: ragazze all' ospedale, dopo una violenza, purtroppo ne sono finite tantissime.

    Aggressori massacrati... io non ne ho mai sentiti.

    Un uomo in piena adrenalina, magari esaltato dalla cocaina è difficile da fermare anche con una calibro 38. 

    Le tecniche che vediamo nella pubblicità dei corsi sono assolutamente inapplicabili.

    La maggior parte delle aggressioni avviene in spazi molto stretti, ufficio, casa, automobile...

    Scappa!... perchè quello rimane a guardare? 

    Ti rincorre furioso, ti raggiunge, quando sei senza fiato e ti gonfia come una zampogna.

    Moltissime persone oggi sono sotto cocaina e questo li rende esaltati, riduce la percezione del pericolo, si sentono invincibili.

    Gli stranieri...  moltissimi di loro sono stati soldati.  

    Credono di spaventarli con la faccia brutta?  

    Hanno combattuto, hanno ucciso, hanno visto morire loro compagni, hanno convissuto con la morte anche per anni.

    Si sentono vittime di torti, discriminazioni e, pieni di rabbia,vogliono fare quelsesso acui, in fondo, hanno diritto.

    Hanno affrontato le bande di Arkan, i Simba, Boko Haram, le bande Pashtun... credi che sia facile scoraggiarli?

    Fermare uno stupratore è estremamente difficile.

    Io dico alle mie ragazze: "Non vi insegno a picchiare.

    E' pieno il mondo di gente che picchia o che sa picchiare.

    Per prendere la padella delle castagne e darla in testa a uno, non dovete pagarci e venire a lezione da noi.

    Io vi insegno a non farvi picchiare, a portare a casa la pelle intatta".

    Io non parlo mai di altri, ogni tanto guardo qualche video su YT dei vari corsi,vedo solo gente che critica questo o quello.

    Mai gente che propone di fare uno stage insieme, imparare un po' da tutti, solo critiche.

    Vado spesso a san Salvario, Porta Palazzo... giro nei posti brutti e parlo con tutti, un po' in inglese, un po' in francese, io sono sempre vestito da sciamannato, perfetto per quei bar.

    Fra i tantissimi immigrati, trovi un sacco di gente che usa questi istruttori  e tutti i sapientoni dei salotti TV che elargiscono consigli, per pulirsi il kulo!

    Io avevo 14 anni ed ho imparato a usare il coltello da un marocchino che vendeva accendini, spugne in corso Svizzera angolo via Nicola Fabrizi!

    2000 lire all' ora e mi dava lezione in un giardinetto che c'è lì vicino al supermercato.

    cintura nera, verde, blu...campione WAKO, campione bla bla bla.... c'è gente in giro che fa paura, altro che cinture!

    Chi gira col rasoio in tasca, chi addirittura col trun

    Tutti i sabati, io sono a Porta Palazzo, fra spacciatori,venditori di contrabbando, ricettatori, borseggiatori... giro, parlo, ascolto, imparo!

    Così si salva la pelle dalle mie parti.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Marco Merani
      Lv 7
      5 mesi faSegnala

      Passa lavoglia a tante persone, ad es il Salone dell' Automobile, che è sempre stato a Torino, capitale italiana dell' auto, dal 2021 è spostato a Milano.

       

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    che l'inc*lerei col ferro rovente e vorrei vedere se è possibile dire no. Certo, per dirlo puoi dirlo, ma lo fanno tutte.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 mesi fa

    Un uomo è fisicamente più forte e per una donna la vedo difficile evitare una violenza. Comunque Cruciani dice ca***te a prescindere!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Parla bene il signor Cruciani. A lui non l'ha sodomizzato nessuno.

    E' ovvio che qualsiasi persona si rifiuti di subire una violenza (presumo sessuale) da chiunque. Ma non basta certo dire NO. Evidentemente Cruciani si sarà riferito ai casi Weinstein/Brizzi nel mondo dello spettacolo, con le attrici che hanno denunciato anni dopo di aver subìto violenze. Non credo che si sia riferito in senso generale.

    Nel momento della violenza, penso che chiunque si sia rifiutato. Ma un conto è farlo con qualcuno che si è sicuri di poter neutralizzare. Un altro è farlo con la violenza di gruppo (la peggiore, secondo me) o con qualcuno 10 volte più massiccio e forte della vittima. Riguardo alle donne, non è che siano tutte Cynthia Rothrock...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Il ... signor Cruciani è tristemente famoso per le sue folli elucubrazioni mentali, per davvero alle soglie della paranoia pura. E' il suo modo per farsi notare ed avere il  successo che tanto brama. Spero che il buon Dio lo reincarni nella prossima vita in un corpo femminile, così potrà sperimentare di persona la violenza carnale !!!!

    Fonte/i: c
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.