Come è possibile che una persona credente possa dire cose che lo facciano apparire un ateo?

11 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Non esiste una differenza rigorosa tra teista ed ateo, nel senso che il concetto di dio è vago, e dunque è vago anche il suo contrario!!!

    Era un dio il Nilo, era un dio il Faraone, era un dio la guerra (Marte), era un dio la bellezza (Venere/Apollo).

    Ed è un dio anche quella cosa che fa dire a jonioblu1: << Molti sono i chiamarti pochi gli eletti. >> E poiché non lo dice come chi teme d'esser bocciato, bensì lo dice come chi è sicuro d'esser lui uno degli eletti ... va da se che per jonioblu1 è un dio anche la sua stessa intima ragione.

    ____________________

    P.S. L'alunno che teme un risultato negativo, non va dicendo a questo e a quello << tu rischi d'esser bocciato! >> Semmai si preoccupa della sua persona e ben si guarda dal fare il gradasso con gli altri. D'accordo esiste anche la certezza d'esser promossi soprattutto quando si è secchioni, ma in quel caso si è preparati su cose che tutti potremmo sapere … il sapere di Jahvè invece è (sarebbe) un sapere che nessuno può sapere.

    In realtà, attraverso dei puerili sofismi, ci vien fatto credere che nessun sa come la pensa dio, eccezion fatta per chi ... come noi ... non è stupido.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Perchè vorrebbe cercare di piacere a tutti. Ma un vero cristiano che predica Cristo, può risultare solo antipatico agli occhi degli altri (la maggior parte della gente), almeno secondo i racconti biblici e le esperienze dei primi cristiani. Questo dimostrerebbe che la vera predicazione come la misero in atto gli apostoli oggi è andata perduta....o quasi... ormai si cerca solo di stare simpatici a tutti, si tendono a nascondere verità scomode per non essere giudicati negativamente dalla massa.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Non può.           

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Infatti non è possibile

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    è l'inconscio che si ribella all'ottusità imposta.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Può succedere che ci siano credenti poco convinti di quello in cui credono. Questo può succede agli aderenti di religioni che seguono tradizioni e insegnamenti di uomini anziché la Parola di Dio, la Bibbia.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Perché confondi ateo e laico

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Molti sono i chiamarti pochi gli eletti. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Molto probabilmente è una persona intelligente che ha capito che la religione non deve in alcun modo essere un vincolo... Io sono credente ma allo stesso tempo ripudio certe scelte che la curia, o meglio, chi per lei, fa...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Potresti fare un esempio?

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.