Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Mio cugino non crede alle religioni, come posso fargli capire che sono vere?

19 risposte

Classificazione
  • Nulla di particolare, bisogna farli intraprendere un catechismo e un cammino cristiano e spiegarli la verità di Cristo qual'è.

    Solo così potremmo salvare la sua anima.

    • la tua situazione è grammatica

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Semplice, basta fare un miracolo davanti ai suoi occhi

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Cosa intendi quando dici che le religioni sono vere? Tito 1:16 "Dichiarano pubblicamente di conoscere Dio, ma lo rinnegano con le azioni, perché sono detestabili, disubbidienti e indegni di qualsiasi opera buona."

    Dio detesta l'ipocrisia religiosa. Soltanto la religione che si basa sulla verità può portare a Dio. Questa verità si trova nella Bibbia (Giovanni 4:24; 17:17; 2 Timoteo 3:16, 17). Le religioni i cui insegnamenti sono in contrasto con la Bibbia allontanano le persone da Dio. Molti insegnamenti che le persone attribuiscono alla Bibbia, come la Trinità, l’immortalità dell’anima e il tormento eterno, in realtà derivano dall’adorazione di falsi dèi. Una religione che promuove insegnamenti del genere “non ha valore”, è inutile perché sostituisce le norme di Dio con le tradizioni religiose (Marco 7:7, 8, Parola del Signore).

    Fonte/i: jw.org
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Fai un miracolo davanti a lui:  gettati da una torre, e Dio darà ordine ai suoi angeli di portarti sano e salvo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    devi togliergli il cervello, farlo diventare come te.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Facendoti gli affari tuoi, o chiedendogli un po' della sua saggezza atea.

  • 1 mese fa

    tuo cugino fa bene a non credere alle religioni perche'  ha notato i frutti che  hanno prodotto nel tempo, la vera religione alla quale dovrebbe credere e' quella tratta  rigorosamente dalle sacre scritture  e che nel tempo ha prodotto frutti buoni,  gia  il solo pensiero  che  la maggioranza delle religioni prendono parte alla guerra  questo ci porta a pensare che non hanno origine da Dio. La ragione basilare per cui le religioni del mondo si trovano in un tale stato di divisione e di caos è che non tengono conto delle leggi di Dio contenute nella sua Parola, la Bibbia. In effetti molti ecclesiastici rigettano la Bibbia come ispirata Parola di Dio. Eppure l’ispirato apostolo Paolo dichiarò: “Tutta la Scrittura è ispirata da Dio”. (II Timoteo 3:16) Paolo esortò anche ad accettare la Bibbia “non come la parola degli uomini, ma, quale veracemente è, come la Parola di Dio”. (I Tessalonicesi 2:13) Di sicuro Geova Dio, l’Onnipotente Creatore di questo maestoso universo, era in grado di far scrivere un libro e di far sì che rimanesse inalterato nel corso dei secoli! tti invito a visitare ns sitto web jw.org  biblioteca online voce :le religioni danno la giusta direttiva?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    la fede è un sentimento che nasce spontaneo

    se lo sentirà dentro di se troverà il suo sentiero,magari anche con incontri significativi in tal senso.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Karmen
    Lv 7
    1 mese fa

    Non devi fargli capire nulla, ognuno è libero di credere o di non credere.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Non devi farlo credere nelle religioni. Devi suggerirgli di pregare un Dio e vedere poi (se riceve risposta) in quale direzione verrà "trasportato" (magari é più di una perché no) 

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.