Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 8 mesi fa

Perché l'Antico Testamento proibiva agli israeliti di mangiare il maiale?

Non ricordo in quale libro della Bibbia ho letto sta cosa però mi suona un po' strano che Dio vieta di mangiare alcuni animali senza un valido motivo. Perché per l'Antico Testamento era peccato mangiare un salsicciotto?

11 risposte

Classificazione
  • 8 mesi fa

    Non mangiare maiale ricorda agli israeliti quando guidati da Mose,dopo che li ebbe liberati dalla schiavitù,dovettero vivere per 40 anni nel deserto.Essendo zona estremamente calda la carne di maiale andava facilmente in putrefazione,è un tipo di carne molto grassa non facile da essiccare e quindi di difficile conservazione.Immagino già la puzza di carne putrida in un deserto dove a stento si trovava anche un sol goccio d'acqua.Per non parlare della cocciutaggine degli ebrei e far capire loro il motivo del divieto.

  • 8 mesi fa

    Erano parecchie le cose che  Dio impediva di mangiare agli antichi israeliti,tutti gli animali che hanno lo zoccolo, ed i ,crostacei,secondo la Torah,per JHWH il Dio degli Ebrei, questi animali venivano e vengono considerati impuri,ma non tanto a livello igienico,quanto metaforico,ma Gesù,ha poi abilito tutte queste convenzioni e ha invece aperto gli occhi su ciò che davvero può renderci impuri(Matteo 15:11) (Marco 7:19)

  • 8 mesi fa

    Le regole alimentari erano contestuali al momento storico. Con il nuovo testamento cadono questi divieti. 

  • 8 mesi fa

    Non solo quello. Sono vietati diversi cibi. Anche i crostacei. Ancora oggi ci sono alcuni ebrei che non hanno mai mangiato un gambero. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    Il grande legislatore degli antichi ebrei, popolo di contadini e allevatori di bestiame (all'occasione, di predatori delle fortune altrui) ebbe il suo daffare nel formulare un quantità impressionate di regole e prescrizioni.

    Quelle regole precisavano con tutti i dettagli cio' che era commestibile e cio' che non lo era.

    E' nel Pentateuco, la "Legge" ebraica.

    Ancora oggi, in Israele, c'è un edificio il cui ascensore, in giorno di sabbath, va su' e giu' in continuazione fermandosi, aprendo e chiudendo le porte a tutti i piani, in automatico.

    Cosi' l'ebreo ortodosso non deve pigiare alcun bottone per "scegliere", cosa proibitissima in quel giorno.

  • Beh per lo stesso motivo per cui era vietato agli egizi, agli arabi e a qualsiasi popolo del deserto. Essendo molto grassa, la carne di maiale marcisce prima in quei climi e dunque mangiarla può intossicare. Allo stesso modo presso i popoli del deserto è sconsigliato o vietato bere alcolici perché l'alcool disidrata.

  • 8 mesi fa

    Principalmente per motivi igienici. Il maiale nei climi caldi si conserva male.

  • 8 mesi fa

    La carne di maiale è meno salutare delle altre carni e può trasmettere più facilmente malattie.

    Il cibo degli ebrei invece era ideale per rafforzare un popolo

  • 8 mesi fa

    Ritenevano il maiale come animale impuro ma perché non te lo so dire. Forse in quelle regioni calde mangiare il maiale che è grasso e caloroso ritenevano facesse male all'organismo. E' un divieto anche nella regione islamica.

  • 8 mesi fa

    per mangiare maiale lo devi allevare, e se ti capita di passare vicino ad una porcilaia ti rendi subito conto del perchè era proibito mangiare il Bio porco. (allora tutto era bio)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.