Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 8 mesi fa

Se mi uccidessi, a qualcuno importerebbe qualcosa? ?

Sono mesi che sono depresso. L'unica mia forza erano i genitori e gli amici. Indovinate un po'? I miei genitori sembrano stufi di questa situazione, e spesso si arrabbiano con me, senza capire che così non fanno altro che buttarmi ancora più giù. I miei amici invece spesso mi ignorano, mi giudicano per come mi vesto o per quello che faccio e in generale sembra che di me a loro freghi poco. Vi starete chiedendo perché allora non gli ho mandati tutti a ******. Questo perché ho paura di rimanere solo, e nonostante i loro atteggiamenti, alcune volte fanno cose da veri amici, anche se non sempre. La mia vita é un caos, non trovo più nulla che mi dia la forza per vivere. Aiuto, vi prego. 

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 mesi fa

    Non sono una psicologa. .ma posso dirti. ..prova a concentrarti sugli altri non su di te...cioè sugli amici sulla tua famiglia ...spesso aiutando gli altri  si aiuta se stessi

  • 8 mesi fa

    A me importerebbe, la tua via è importante, alla fine tutti noi veniamo al mondo per compiere grandi cose, anche nel nostro piccolo. Ricorda che come essere umano ogni sogno ti è concesso, non perdere tempo a pensare alle cose brutte ma pensa piuttosto a come poter essere ogni giorno una persona migliore. Punta alle stelle amico mio

  • 8 mesi fa

    Vorrei aiutarti ma rischierei di farti stare solo peggio come chiunque qui dentro che ripeterebbe solo frasi fatte e scontate. La verità è che hai bisogno di uno specialista nel campo, quindi chiama subito

  • 8 mesi fa

    https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/riviste/...

    Spesso le persone intorno a noi semplicemente non ci capiscono o sono prese dalle loro cose e non si accorgono di come stiamo, facciamo lo stesso anche noi nei confronti altrui a volte..I periodi bui capitano a tanti ma è possibile uscirne, ci sono tante cose per cui vale la pena di vivere.. 

    E non mi riferisco certo al rimorchiare, che lascia il tempo che trova. 

    Abbiamo altri bisogni che devono essere soddisfatti. Tanti auguri 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    Trova la forza dentro di te. Ce la fai. Tu lo sai che in fondo la forza in te c'è. Puoi solo contare su te stesso alla fine. E' questa l'unica vera verità. A noi non deve ******* degli altri. Noi siamo degli esseri assestanti dagli altri.

  • Importerebbe prima di tutto ai tuoi familiari, poi ai tuoi amici. Guarda che dalla depressione se ne esce (sebbene non sia facile, ma ci sono figure professionali che sono lì apposta), dalla morte no. Se hai questi propositi, prova a chiamare una linea antisuicidio. Anche loro sono lì apposta! E vedrai che quando uscirai dalla depressione avrai solo da guadagnarci...

  • Anonimo
    8 mesi fa

    devi vivere per te stesso non per gli altri, quindi fregatene se a nessuno frega di te 

  • 8 mesi fa

    Come sempre, io parlo per io, non posso parlare per te o per altri.

    Io non conto un kazzo!  

    In questo concetto c'è la consapevolezza, che è il potere difare kle cose senza vincoli emotivi.

    Agitazione, ansia, tensione, nervosismo, timore del giudizio altrui, timidezza.... derivano dalla mancanza di consapevolezza; quando la acquisisco, tutto questo sparisce ed io posso agire in modo lucido, efficace.

    Se io so di non contare un kazzo, sono molto più libero di quello che si illude di essere importante.

    Il problema è volera tutti i costidare unsenso alla vita.Molta gente ritiene che lòa vita sia seria.Niente di più falso.Guardiamo le disgrqazie, come osservatori esterni, con totale distacco emotivo.Fanno ridere, tutto il cinema comico,dagli anni '20 in poi si basa su disgrazie che accadono ai protagonisti, da Harold Llloyd  e Buster Keaton, Stanlioo e Ollio,fino a Fantozzi..Il pubblico ride, perchè la sventura è comica.Uno conosce una ragazza, lacorteggia, siveste tutto elegante, si fa la barba, mette il profumo, compra ilregalo, lava la macchina, paga il ristorante.... per che cosa?Per skopre! Per fare quello che un cane fa dopo 3 minuti dicorse ai giardini.E' serio tutto questo?

    Muore una persona... funerale! In chiesa tutti pregano perchè Dio accolga conbenevolenza l' anima del defunto!L' ha ucciso, l' hafatto morire e voi pregate per la benevolenza?Se gli avesse voluto bene lo avrebbe lasciatovivere

    Non c'è nulla diserio.Altri credono che lavita siasacra e ci ricamano unsacco dikazzate.

    ooohhh hanno ucciso questo o quello... tragedia! ergastolo!Pena di morte! Fiaccolata...

    Tutti quegli ipocriti sono prontissimi a uccidere in modomolto più vigliacco delpeggiore assassino.guardali fermi al passaggio a livello: nemmeno uno spegne il motore, perchè fa freddo o fa caldo..Buttano tonnellate di sostanze inquinanti nell' aria, che uccideranno delle persone e loro se ne fregano!

    Sono gli stessi della fiaccolata perchè un tizio ha ucciso una ragazzina.Dovrebbero solo spegnere il motore e andare piùlenti in autostrada e non lo fanno!

    Io vivo la vita come un gioco, provo piacere in ogni piccola cosa, nel mangiare unacaramella,. nel baciare una ragazza, nell' accarezzare uncane, nel passeggiare sotto i portici la notte, nel mangiare un gelato o giocare al pallone al parco con i ragazzini.

    Non vi è nulla di sacro nè di serio nella vita, io ho buttato via da tanto tempo questi vincoli ipocriti, mi godo le cose belle e rido in faccia quelle brutte e dico sempre questo ai miei  giovani allievi:

    "Soltanto l' uomo che non ha più nessun sogno, può dirsi veramente libero!".

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
  • M
    Lv 7
    8 mesi fa

    Se a te non importa di te, come pensi che agli altri possa importargliene qualcosa. Il problema sei tu, non gli altri. Smettila di proiettare sul mondo che ti circonda le tue paure e vivi. 

  • 8 mesi fa

    Una barca abbandonata a sé stessa in mezzo all'oceano. Aiuto aiuto aiuto c'è nessuno? 

    Non esiste alcuna depressione ma esiste la Santissima Trinità. 

    Oppure, se preferisci la menzogna esiste la depressione e non esiste la Santissima Trinità. 

    Non hai mai pensato che tu puoi prendere il timone della barca?  Il timone della tua vita.... La vita ti permette di realizzare i tuoi sogni, i tuoi progetti,  di vivere. 

    Non è depressione, ma disorientamento e incapacità di ascolto  non sai quali sono i tuoi obiettivi e la tua strada, non hai neanche strategie per concretizzarli. 

    Non hai ancora lo splendore di vivere in modo pieno e la benedizione di Dio Padre che vuole entrare nella tua vita. 

    Non hai capito niente, e senti solo questa tristezza... Che è la spia che ti ricorda di essere felice... E l'unica cosa che sai fare è lamentarti con tutti perché stai male. 

    Vai da un psicoterapeuta, confrontati con chi può insegnarti a vivere e trovati un confessore come Padre Spirituale. 

    Impara a stare dentro di te, e ascoltare quello che i tuoi stati d'animo ti dicono e i tuoi sogni. 

    E poi impara ad ascoltare la voce di Dio che sempre parla continuamente a ogni sua creatura! 

    Non dedicarti agli altri... Il prossimo da aiutare sei te stesso.  Aiutati solo dopo aiuterai nche gli altri.. 

    Un altro esempio.. Anche non saper corteggiare e rimorchiare una donna crea molta sofferenza nei giovani... Ma poi quando si impara e si rimorchia tante donne?  Lo stesso per vivere.... Impara a vivere e ti sentirai felice. 

    Ti affido alle mani potenti di Dio Padre. 

    Buon Natale 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.