Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 9 mesi fa

Cineman elogi tanto netflix ma c'è Raiplay che offre un buon numero di film anche recenti gratis?

Aggiornamento:

Questa cosa che dici tu è dovuta al fatto che la rai essendo un servizio pubblico si deve rivolgere ad un pubblico più eterogeneo sia per motivi commerciali e per motivi culturali, essendo un servizio che dipende dallo stato e il ministero che gli si avvicina di più sono i beni culturali ha l'obbligo di diffondere un po' di programmi informativi e culturali

3 risposte

Classificazione
  • BASTA
    Lv 7
    9 mesi fa

    Io sono iscritto da anni, ma purtroppo manca qualcosa, come "Hansel e Gretel" coreano.

  • 9 mesi fa

    Sono due piattaforme molto diverse. 

    Netflix è incentrato principalmente sulle serie TV (per menzionarne alcune di enorme successo, basta dire Black Mirror, Stranger Things, Money Heist...).

    Su RaiPlay trovi la programmazione Rai, tra cui anche film, magari pure grandi classici d’autore. 

    Dal punto di vista del cinema, si sa che Netflix è più carente; non è su quello che punta. 

  • 9 mesi fa

    Guardacaso mi sono iscritto proprio in questi giorni a Raiplay per provarlo e per vedere cosa c'è nel catalogo, è vero che la struttura è quasi identica a Netflix però sono imparagonabili, Netflix poi predilige le serie TV e va alla grande mentre Raiplay da quel punto di vista fa schifo, ci sono una marea di fiction dimmerda e serie orrende, l'unica decente che ho intravisto è Narcos: comunque ammetto di essere rimasto molto colpito dal catalogo di Raiplay, specie perché è tutto gratuito, l'unica altra piattaforma di streaming legale e gratuita (che è già attiva da anni) è VVVVid, piattaforma però sfruttata malissimo, anche per la pubblicità obbligatoria (Raiplay invece non ce l'ha) e proprio per la struttura abbastanza scadente, inoltre non è mai riuscita a diventare popolare al punto da essere disponibile su molti dispositivi, peccato, Raiplay invece ha questo potenziale, inoltre il catalogo ha prodotti che non si trovano da nessun'altra parte, ci sono una marea di opere teatrali, concerti, documentari, il sito (chiaramente) è collegato ai canali Rai (non credo sia la prima volta che succede, se non sbaglio anche Now TV è collegato ai canali Sky) ed è possibile recuperare film e programmi andati in onda qualche giorno prima, OTTIMA COSA, peccato che io non seguo la TV e non me ne frega un cázzo, così come mi frega poco della piattaforma alla fine, cioè è molto valida (un miracolo se consideriamo il fatto che sia gratuita) ma ha un catalogo un po' discutibile, cioè si passa dalla monnezza televisiva ad, appunto, documentari e opere molto intellettuali (ho intravisto un documentario su Pasolini, per dirne uno) quindi a chi è rivolta questa piattaforma? Non alle pecore DEpensanti che si guardano la TV visto che delle opere teatrali non gliene frega un cázzo, non a noi che detestiamo la monnezza Rai... Boh, per me è una piattaforma fallita, potrebbe attirare i beoti e potrebbe effettivamente spostarli dalla monnezza televisiva, visto che Netflix per esempio piace a mio padre ma ci va poco, lo usa solo per vedere qualche film, rimane affezionato alla TV, Raiplay è perfetto per lui visto che è un passaggio perfetto da Televisione a Piattaforme streaming, ANZI potrebbe seriamente uccidere la TV, ecco Raiplay ha quest'altro potenziale, ormai abbiamo capito che le piattaforme streaming sono il futuro e, come ho detto, con una piattaforma come Raiplay abitui più facilmente la gente a passare da TV a piattaforme streaming, si renderanno conto da soli che Raiplay è meglio della monnezza televisiva e dei suoi orari schiavizzanti, diranno "cázzo FINALMENTE posso recuperare quel programma che mi sono perso l'altro giorno!" Poi ripeto, è una piattaforma che lecca palesemente il cùlo ai telespettatori e ai nostalgici della Televisione italiana degli anni 50-60-70 visto che hanno pensato bene di caricare programmi e serie cult come "La Piovra", "Qui squadra mobile" e altri che non conosco, non mi stupirei affatto se vedessi in futuro su Raiplay robe tipo Rischiatutto o roba simile (ho intravisto anche "La porta sul buio" la famosa miniserie antologica scritta interamente da Dario Argento!)

    Insomma, ammetto di essere un po' bipolare, da una parte sono entusiasta ma dall'altra non me ne frega un cázzo e non so neanche se la userò, ho Netflix e mi trovo meglio lì nonostante sia a pagamento (e ho detto tutto!)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.