Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 8 mesi fa

Come sarà la Londra degli italiani ora che faranno la brexit?

I tanti italiani che lavorano come camerieri, barman, cuochi, impiegati di call center, ecc...che fine faranno? Solo chi è altamente specializzato e ha la laurea potrà entrare a Londra in base alle nuove regole. E gli altri? Non ci si sentirà più benvenuti? Il razzismo dei britannici contro gli italiani e gli europei aumenterà?

Aggiornamento:

Servirà il visto e potranno essere mandati via in qualsiasi momento in futuro?

23 risposte

Classificazione
  • 8 mesi fa
    Risposta preferita

    Probabilmente andranno in Irlanda, è dentro la UE.

  • Anonimo
    8 mesi fa

    Se hanno un contratto regolare non gli accadrà nulla proprio come capita a tutti i milioni di italiani che lavorano fuori dall'UE, chi vuol andare a lavorarci dovrà chiedere un permesso di lavoro come avviene ovunque al di fuori della UE.

    Ovviamente se vuoi provarci senza saper fare niente molto difficilmente troverai un lavoro in UK, proprio come avviene oggi nella stessa UK, in Italia, in UE e nel mondo intero.

    Le minacce sulla fine del mondo con la BREXIT sono l'unico modo che hanno i sostenitori dell'accozzaglia per tenerla in vita, quando l'UK uscirà e starà molto meglio di tutti i paesi dell'UE spero che qualcuno si svegli, con questo non penso come un leghista ladrone che i veri problemi dell'Italia (corruzione, evasione fiscale, giustizia lenta, burocrazia, ecc) siano colpa dell'UE.

  • 8 mesi fa

    Embè vi lamentate degli immigrati perché a noi dovrebbero tollerarci? 

  • Anonimo
    8 mesi fa

    azzì loro            

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    Italiani non ce ne sono solo a Londra. Solo gli "irregolari" potranno avere qualche problema.

    I turisti, se ce ne saranno, dovranno chiedere il visto, come i britannici che volessero venire in Italia o visitare Paesi dell'Unione Europea.

  • 8 mesi fa

    È una cosa che non capisco

    Vogliono uscire dall'euro ok

    Ci sta

    Ma cosa centrano i lavoratori stranieri 

    Non vedo il motivo dell'accanimento sugli italiani che lavorano o vogliono studiare e lavorare in ingland.

  • Anonimo
    8 mesi fa

    frega il cázzo a me......

  • 8 mesi fa

    Chi è in regola da anni  non succede nulla 

  • Anonimo
    8 mesi fa

    Cosa vuoi che accada? Se hanno un contratto nessuno li caccia, differentemente da qui saranno loro a decidere chi far entrare come qualsiasi paese con dei confini, l'Inghilterra è sopravvissuta alle guerre, al nazismo e con buona pace degli eurocrati anche alla Brexit, non cambierà niente rispetto a prima salvo esporre il passaporto per entrare e uscire, come succedeva fino a 15 anni fa quando nessuno lo considerava uno sforzo sovrumano richiedere un permesso di permanenza, succede da svariati anni negli USA, (dopo secoli di arrivi pare si sia riempita) c'è una cosa che dovete capire: che oggi si prende visione che le risorse di questo pianeta non sono infinite e per questo diventa fondamentale che ogni parte del mondo raggiunga sostenibilità, umana, ambientale..economica, e riversare le risorse umane degli stati africani (o anche europei, se vedi quanti italiani scappano) altrove non è altro che deportazione indotta, per dare loro un futuro bisogna risanare quei territori, migliorare le loro condizioni, non peggiorare quelle di  altri

  • Già vivono li quindi rimarranno, il problema sarà chi ci vorrà andare a vivere 

  • ?
    Lv 7
    8 mesi fa

    RESTERANNO TUTTI IN ANGLIA, ANZI AUMENTERANNO VISTO CHE GLI INGLESI NE HANNO BISOGNO.............!!!!!!!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.