Differenza Watt Amper e Volt?

Ciao a tutti avrei bisogno di spiegare ad una persona NON del settore (quindi in modo semplicissimo) la differenza tra Volt, Amper e Watt.

4 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    Ciao,in genere nell'elettronica degli esempi con l'idraulica aiutano molto la comprensione.

    Comunque, forse questo articolo può esserti d'aiuto: https://www.altrasoluzione.com/blog/volt-ampere-wa...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Facendo un confronto più familiare con una tubazione a "circuito chiuso" (come quello della caldaia di casa), si può dire che la Tensione è la pressione all'uscita della pompa, gli Ampere è la quantità di litri di liquido che scorrono nella sezione di tubo  e la Potenza (i Watt) costituiscono la Portata, cioè la quantità di liquido al secondo per effetto della pressione. Le formule sono collegate le une alle altre dalle grandezze V, R, I, P mediante le relazioni:

    V = R * I (Tensione in Volt)

    P = V * I = R * I^2 (Potenza in Watt)

    R = V/I = rad(P/I^2) (Resistenza in Ohm)

    I = V/R = rad(P/R) (corrente in Ampere)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Luca
    Lv 6
    1 mese fa

    Immagina un fiume che ad un certo punto incontra un salto e produce una cascata. I Volt sono la la TENSIONE, cioè la differenza di potenziale: è  l'altezza della cascata, del salto che fa l'acqua. Gli Ampere misurano l' INTENSITA'della CORRENTE, o più semplicemente la CORRENTE : il numero delle cariche elettriche che passano nell'unità di tempo. E' la portata del fiume, cioè quanta acqua (in genere si misura a metri cubi) passa al secondo. Così come si possono avere piccoli torrentelli di montagna dalla portata di pochissimi metri cubi al secondo che fanno salti di decine e decine di metri, oppure fiumi enormi come il nostro Po che fanno salti di pochi metri o addirittura di pochi decimetri, allo stesso modo si possono avere sistemi elettrici con pochi V o addirittura millivolt ( mV) che però hanno altissime intensità (A), ed all'opposto correnti di pochi mA o addirittura microAmpere, però dalle elevatissime differenze di potenziale.Ed in mezzo tutte le possibili combinazioni.

    I Watt indicano la POTENZA di un sistema (indipendentemente se il sistema sia elettrico o meccanico o di qualsiasi altra natura), cioè la capacità di produrre un certo lavoro nell'unità di tempo. Se una persona deve sollevare un vaso di fiori di 10 kg per un metro, compie un certo lavoro, e sarà sempre quello sia che lo fa in un secondo o in dieci secondi, ma nel primo caso ( un secondo) la potenza che sviluppano i suoi muscoli sarà molto maggiore che se ci mettesse 10 secondi. 

    Tornando alla elettricità, c'è una relazione molto semplice tra V, A e W: 

    1 W= 1 V * 1 A

    Cioè sono inversamente proporzionali.

    Sigifica che, per farti capire, se a valle di qualla cascata ci mettessimo un sistema in grado di produrre un lavoro ( ad esempio una dinamo, ed è quello che accade nelle centrali idroelettriche), avere un fiume enorme come il Po che fa un piccolo salto, od avere un minuscolo torrentello dimontagna che fa un salto di decine o centinaia di metri, alla fine potrebbe essere uguale, cioè si produrrebbe lo stessa quantità di lavoro. Questo è solo per farti capire il concetto, poi occorrerebbe avere i dati numerici per fare due conti.  

    PS

    Stiamo parlando di LAVORO inteso come concetto di FISICA, definito come forza per spostamento. Nel linguaggio comune di tutti i giorni, la parola lavoro assume spesso altri significati, anche abbastanza diversi. Tipico esempio che si fa sempre : una persona che camminando trasporta una valigia tenendola per la maniglia e sollevata da terra, per la fisica NON sta compiendo un "lavoro", o meglio, i llavoro che compie è pari a zero. Ma se lo vai a dire al facchino della stazione, probabilmente ti becchi un "vaffa ...."   

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Voltaggio è la differenza di potenziale tra i due poli, ampere è la quantità di elettroni che attraversa il cavo, watt non mi ricordo, mi pare sia la quantità di corrente assorbita

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.