Per esperti di cinema, migliori tra questi film? I più “importanti”?

Ciao ragazzi, in pratica avrei bisogno che tra questi film che ho selezionato, mi diciate quali siano i migliori.

So che “migliori” è un po’ generale come termine, perciò provo a specificare: migliori dal punto di vista artistico/stilistico (regia, atmosfera, colori), e dal punto di vista narrativo con una trama e personaggi profondi, scene di forte impatto/memorabili, e una visione stilistica d’autore (visto che sono tutti grandi registi con una loro visione immensamente artistica).

Preferibilmente di genere introspettivo, drammatico, realistico, maturo, che faccia riflettere e che sia d’impatto, tra i migliori del suo genere.

Ditemi sia i migliori, sia se ci sono film che reputate inferiori rispetto agli altri e quindi non abbastanza per stare in questa lista.

Grazie!

Attachment image

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa
    Migliore risposta

    AH-HAH! Ti ho beccato! Sei quello dell'altra volta, è la stessa lista dell'altra volta, cioè forse hai aggiunto qualche film ma non fa differenza, purtroppo non posso più linkare la vecchia domanda quindi... Vabbè rispondo lo stesso ma molto velocemente

    Lei - Her di Spike Jonze, capolavoro incredibile, Il favoloso mondo di Amelie di Jeunet, io lo adoro nonostante non sia un grande film, forse perché adoro il cinema francese e il meta-cinema, era uno dei primi che utilizzava questo montaggio comparativo quasi documentaristico che poi utilizzerà il grande Von Trier in Nymphomaniac e La Casa di Jack; ah tralascio i film che non ho visto: La Vita di Adele STUPENDO, lo adoro, Shame l'ho trovato molto interessante ma dovrei rivederlo, lì per lì non mi aveva convinto del tutto nonostante sia un buon film, anche Giovane e Bella di Ozon dovrei rivederlo, sta su Netflix tra l'altro, Io non ho paura di Salvatores, anche questo stupendo, uno dei miei preferiti di Salvatores, una piccola perla del cinema italiano degli anni 2000, Joker non l'ho visto e non lo vedrò mai, Hotel Chevalier forse l'ho visto, è quello con Natalie Portman vero? L'ho visto sottotitolato su YouTube ed è molto carino, di solito i corti non mi lasciano niente però mi diverto un casino a vedere i corti dei miei registi preferiti quindi mi sono goduto anche questo del GRANDE Wes Anderson, Il Cigno nero, vabbè il mio preferito di Aronofski, madre! Bellino però ha il difetto di essere "univoco", è un po' come quando assisti a un trucco di magia, la prima volta ne rimani rapito ma quando ti spiegano il trucco quando lo rivedi non ti lascia più un cázzo, è esattamente quello che ho provato io, cioè ho provato a scovare altre interpretazioni ma chiaramente l'unica e sola metafora è quella biblica... MMMEH! Cioè bello, mi è piaciuto ma odio quei film che puoi vedere una o due volte e poi basta; vabbè Trainspotting grande cult, Nymphomaniac CAPOLAVORO, forse è il mio preferito di Von Trier insieme a Dancer in the Dark (però negli ultimi anni tra Antichrist e Melancholia ha raggiunto degli apici che difficilmente si sono toccati), Oldboy vabbè, che c'è da dire? Altro capolavoro, Park Chan-Wook è un genio, Chronicle di Josh Trank mi è piaciuto molto, film che univa due generi che ormai sono morti... Per motivi diversi, ovvero il Mockumentary e il cinecomic, Millennium di Fincher non mi ha detto un cázzo, uno dei film più dimenticabili di Fincher insieme a The Social Network

    • ...Mostra tutti i contatti
    • (Si li posso vedere solo lentamente perché non ho tutto questo tempo ahah, e poi li devo studiare bene anche dal punto della regia per poi poter prendere ispirazione e dialogare bene col videomaker che farà i videoclip alle mie canzoni).
      Grazie!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.