Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 2 mesi fa

cosa pensate del satanismo? pensate che sia una religione come tutte le altre? fatemi sapere >.<?

11 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Migliore risposta

    Non è facile definire il Satanismo. Ci sono varie "divisioni" nel Satanismo. Al contrario dei cristiani, tra i satanisti stessi non c’è accordo sui loro principi fondamentali. I cristiani differiscono in opinione o con-vinzione sull’interpretazione di alcuni passaggi della Bibbia, ma credono lo stesso principio fondamen-tale che Gesù è il Figlio di Dio, che ha pagato il prezzo dei nostri peccati morendo sulla croce e che è resuscitato dai morti. I satanisti discutono tra di loro persino sull’esistenza stessa di Satana e se in realtà stiano adorando lui o loro stessi. In sostanza, sono un gruppo confuso, schiavo delle menzogne. Giovanni 8:44 può forse applicarsi ai satanisti: "Voi siete dal diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro; egli fu omicida fin dal principio e non è rimasto fermo nella verità, perché in lui non c'è verità. Quando dice il falso, parla del suo perché è bugiardo e padre della menzogna."

    È a causa di queste menzogne che esiste una pletora di ideologie all’interno del Satanismo. Alcune delle pratiche del Satanismo sono costanti e l’unità dei satanisti si trova più nei rituali che in un sistema basi-lare di credenze. I satanisti fanno certe cose; non devono credere a certe cose.

    La maggior parte dei satanisti, degli adoratori del diavolo, dei seguaci di Satana, dei luciferiani e dei membri della chiesa di Satana sostengono di avere le proprie radici nel Satanismo LeVayano, che pren-de il nome da Anton LeVey, autore della Bibbia Satanica e fondatore della prima chiesa di Sata-na. LeVey presumibilmente fondò la Prima chiesa di Satana nel 1966. Quale autorità autoproclamata su tutto ciò che riguarda il male, LeVey cominciò a tenere delle conferenze settimanali al costo di 2 dollari a persona. E così nacque la chiesa di Satana.

    Il punto d’incontro tra tutte le branche del satanismo è la promozione dell’ego. Tutte le forme di sata-nismo sostengono che la vita esista per essere consumata e che l’egoismo sia una virtù. Alcuni satanisti sostengono che l’unica esistenza che conosceranno mai è qui sulla Terra, di conseguenza gli adoratori del diavolo vivono per il momento presente e il loro credo sono la gola e la dissolutezza.

    Il satanismo giura alleanza a Satana, anche quando alcuni membri della chiesa di Satana credono che non esista alcun Dio o diavolo. La maggior parte dei membri della chiesa di Satana crede anche che non esista un redentore per loro e per gli altri. Ogni persona è completamente responsabile del cammino della propria vita. Tuttavia, pregano Satana nei rituali, chiedendo alla sua mano sovrana di manifestarsi nelle loro vite. Questo tipo di pensiero rivela l’influenza delle menzogne e degli inganni insiti nella loro filosofia. Che i satanisti credano in lui o meno non è rilevante per Satana. Il risultato alla fine è lo stesso; le loro anime sono sue schiave e, a meno che non intervenga la grazia di Dio, finiranno all’inferno per l’eternità.

    In breve, il satanismo potrebbe coinvolgere l’adorazione di Satana o meno, ma è in primis uno sforzo consapevole di NON adorare l’unico vero Dio. Romani 1 dà un chiaro sguardo al cuore e alle ragioni dei satanisti. Essi hanno “una mente perversa, da far cose sconvenienti, essendo ripieni d'ogni ingiustizia” (vv 28-29). Le persone sviate da Satana verso questo stile di vita hanno difficoltà a capire il concetto divino di grazia e di libertà. Al contrario, vivono da soli e per loro soli.

    2 Pietro 2 contiene un avvertimento per chiunque segua il satanismo o qualsiasi altra cosa, piuttosto che Dio: “Costoro sono fonti senz'acqua nuvole sospinte dalla tempesta, ai quali è riservata la caligine delle tenebre infernali per sempre. Infatti con discorsi oltremodo gonfi e vani adescano, mediante le passioni della carne e la scostumatezza coloro che erano veramente sfuggiti da quelli che vivono nell’errore; mentre promettono loro libertà, essi stessi sono schiavi della corruzione” (vv. 17-19).

    Aggiungo che molte persone che hanno avuto a che fare con il satanismo e l occulto come la tavola ouija sono incorse in spiacevolissime esperienze che sono sfociate anche in vere e proprie vessazioni o possession i demoniache. Non dimenticare infatti che Satana odia immensamente l uomo, perché fatto a immagine e somiglianza di Dio. Grazie

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Ci sono vari tipi di pensiero riguardando il satanismo ,  quello piu serio ma non meno stupido consiste che x loro gli invalidi con problemi fisici sono esseri inutili   il perfetto satanista deve essere forte  non amare il prossimo ma se stesso  vivere nella lussuria mettere il potere al primo posto , poi ci sono anche quelli piu mitologici dove  sacrificano gli animali  come fanno nel vudu' poi  fanno sesso di gruppo anche con bambini , Ci sono anche tipi di pensiero dove non credono nemmeno allo stesso Satana . 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Dal punto di vista umano solitamente il satanismo ha a che fare con gatti sgozzati, masse nere, sangue ecc. ma in relata nella Bibbia Gesù disse questo.

    (Matteo 12:30) ...Chi non è con me è contro di me, ... 

    Il termine satana significa appunto oppositore.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Strònzate ma se esistesse satana mi schiererei con lui per fare un cùlo così a cristo e quella vacca della madonna che l'ha messo al mondo tanto per rompere i cogliòni.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    L'assurdità dei satanisti sta nel fatto che costoro fanno propria gran parte della teologia cristiana per poi ribaltarla, senza rendersi conto dell'assurdità di quella stessa teologia.

    I satanisti hanno aderito al cristianesimo sia pure parzialmente, di questo non se ne rendono conto!  

    Non esistono le entità in cui loro credono così come non esiste il Dio dei cristiani.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    È una realtà che esiste, e che non ha provocato tutte le morti che hanno prodotto tutte le religioni "storiche" che tutti ben conosciamo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Dipende che satanismo. Quello acido è una manica di criminali che fanno uso di stupefacenti... che altro dire di loro?

    Quello razionale credo sia una filosofia con una ammirevole coerenza interna ma forse troppo cinica (nel senso odierno del termine) per i miei gusti.

    Quello spirituale è solo un mix di scopiazzature (distorte ad usum delphini) da altre religioni (principalmente ebraismo, islam e cristianesimo) mischiati con banalizzazioni volgari dello yoga, le assurde e già smentite (da decenni ormai) teorie di Sitchin, atteggiamenti settari, nazismo, fantaarcheologia, fantaetimologia, fantastoria, teorie del complotto (tirano in ballo pure i rettiliani e non scherzo), contraddizioni ed errori in ogni campo del sapere umano che trattano... Di certo non ne penso bene. E trovo davvero triste che simili movimenti siano visti al pari ad esempio dell'Induismo dei bramini o del dodecateismo (cosa che accetterei solo per i laveyani... se non fossero atei) che invece almeno una coerenza interna la hanno.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • secondo me è una religione come tutte le altre, ogniuno è libero di "venerare" il dio che vuole sia se faccia parte del bene sia nel male.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    si è una cavolata come tutte le altre religioni ne più ne meno 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Non sono una religione, ma una setta si malati

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.