Come fanno i sub a fare le foto sott'acqua?

Buongiorno. Stamattina mi è venuto questo dubbio. Che macchine fotografiche utilizzano? E con quali ottiche? Mi sareste qualche nome per fare la mia ricerca?

4 risposte

Classificazione
  • Luca
    Lv 7
    9 mesi fa
    Risposta preferita

    Mi permetto di aggiungere due cose alla risposta di Gabriele.

    Premetto : ho fatto subacquea per tanti anni, ero aiuto istruttore di una notoa "scuola" di subacquea, ho fatto svariate centinaia di immersioni SCUBA ( cioè con bombole caricata ad aria compressa) ed ovviamente possedevo un sistema fotografico subacqueo.

    Come dice giustamente Gabriele, se devi fare una foto sotto il pelo dell'acqua bastano anche delle buste trasparenti dove mettere la fotocamera. Pochissime decine di euro e te la cavi. Ma pochissime sono anche le prestazioni : 20 - 30 cm ..... Considera anche - e non ci si pensa mai - che se stai, mettiamo, a -30 cm, ed arriva un'onda , in quei pochi istanti la pressione salirà, e potrebbe far saltare l'impermeabilità del tutto. Tra l'altro le buste impermeabili sono anche indicate per portare aggeggi elettronici sulla spiaggia ed evitare che i granellini di sabbia entrino dappertutto.

    Se vuoi scendere di anche pochi metri, le cose cambiano radicalmente. Non tanto per la pressione ( a -10 metri c'è una atm in più che a livello del mare, ed ogni 10 metri di profondità si aumenta di 1 atm ... a - 50metri ce ne sono 6 in totale ), quanto per la luce. Non starò qui a farti una lezione di radiazioni elettromagnetiche, ma sta di fatto che già a circa- 5 metri scompare il rosso, e poi via via tutti gli altri colori in ordine secondo la loro lunghezza d'onda. Infatti tutti sanno che il colore dominante delle profondità marine è il blu. L'indicazione che ti ha dato Gabriele non è corretta ( o meglio, diciamo che è "ottimistica" ....) : a - 20 metri i colori se ne sono già andati tutti, ed è rimasto blu, verde e forse qualcosa di giallo-verde. Ricordo che per far capire agli allievi subacquei questo "problema", avevo stampato una scala colori fotografica (insomma, una specie di iride) , l'avevo plastificata e collegata con un cordino al GAV. Ah, qualche volta mi portavo dietro una pallina da ping - pong ..... diventava una sogliola ..... Scusa le digressioni da ricordi ......

    PER CUI NON C'E' STORIA : serve un flash.  Meglio due per non fare ombre indesiderate.

    Ma non basta. Sempre per questione di fisica, le distanze utili dell'illuminazione DIRETTA dei flash sono molto minori di quelle in aria. Considera che, a spanne,oltre i 4-5 metri non illuminano più nulla.

    E non è finita qui. Le lunghezze focali degli obiettivi vanno ricalcolate in base all'indice di rifrazione dell'acqua. Significa che un obiettivo che in aria è considerato prospetticamente  "normale", sott'acqua diventa un piccolo tele. All'epoca in cui io facevo immersioni c'era una sola marca e modello : Nikonos V. Era una macchina specifica analogica ( a pellicola) per la subacqua venduta per resistere a- 50metri ( qui lo dico e qui lo nego : ne ho portata una a -59 ed ha retto ....) dotata di obiettivi intercambiabili SPECIFICI ed impermeabili. Ovviamente (sembra strano a dirsi,  ma non credere sia bagaglio "normale" delle conoscenze di chi non pratica la subacquea.....) gli obiettivi vanno cambiati PRIMA di immergersi e non DURANTE l'immersione ......Bene, l'obiettivo standard era il 15 mm , col suo mirino ottico specifico, che come dice Gabriele costava un rene ....... 

    Oggi credo le Nikonos non siano più in produzione, ma ho appena visto su internet che si possono trovare anche nuove in giro . 

    Le macchinette già auto-scafandrate dal costo di un centinaio d'euro o giù di lì, e che spesso sono usa-e-getta perché tutto tranne che REALMENTE impermeabili, le lascerei a chi vuol provare una volta a fare una foto sott'acqua, ma non le vedo come VERE macchine fotografiche subacquee.

    Oggi vanno di moda gli scafandri al cui interno mettere la macchina fotografica ..... sono molto costosi e assolutamente dedicati ad UN SOLO MODELLO di fotocamera.

    Ovviamente la manutenzione di tutte queste apparecchiature deve essere MANIACALMENTE PERFETTA . Basta un granello di sabbia a non far chiudere bene un o-ring e butti i tuoi soldi (parecchi) dalla finestra. Tu spenderesti qualche centinaia di euro per una custodia, per poi magari accorgerti che ti si è allagata e che devi BUTTARE IRRIMEDIABILMENTE quello che ci avevi messo dentro ??????

    Le Nikonos erano meccaniche, un po' di elettronica ce l'avevano (c'era un esposimetro e nulla più), ma erano robustissime, e perdonavano anche un po' di umidità. Oggi chi è abituato a far fare tutto alla fotocamera probabilmente non saprebbe neppure usarle...... e sott'acqua hai anche tante altre cose a cui pensare ed a cui dare PRIORITA' ..........

    Si dice che la Nikon stia pensando di mettere sul mercato una "Nikonos" digitale ...la vedo dura, perché per uguagliare l'affidabilità delle Nikonos V il progetto costerebbe molto, ed il mercato di chi potrebbe permettersele è oggettivamente molto piccolo. 

  • Anonimo
    9 mesi fa

    Cerca “fotocamera subacquea” o anche “custodia sub per fotocamere”. Una volta la animino faceva una ottima fotocamera per sub, ma adesso sicuramente ci sono anche altre marche.

  • 9 mesi fa

    Dipende dalla profondità, per pochi metri sott’acqua esistono macchine fotografiche compatte che resistono fino a -10 m e anche più, esempio la linea TG di Olympus o la linea W di Nikon.

    Ma se a fotografare è un professionista allora si usano degli appositi scafandri per la macchina fotografica e per gli obiettivi, ad esempio articoli dell’italiana Nimar.

    Altra marca Ikelite.

    Tieni presente che le riprese video dei documentari o le fotografie subacquee che vedi nelle riviste necessitano di attrezzature che costano un rene. 

    La compatta subacquea va bene per lo scatto amatoriale e di qualità mediocre, anche perché per fotografare a -20 m pur essendo l’acqua trasparente ti serve un flash o dei fari che illuminano 

  • DNA
    Lv 7
    9 mesi fa

    Ci sono macchine fotografiche per fotografie subaquee! Su Amazon ne stanno un casino!

    https://www.amazon.it/s?k=fotografica+subacquea&ad...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.