Watt, volt, ampere negli elettrodomestici?

Potete spiegarmi in maniera semplice e con esempi cosa sono i watt, volt e ampere negli elettrodomestici, lampadine, ...?

Grazie

7 risposte

Classificazione
  • 8 mesi fa
    Risposta preferita

    Senza tecnicismi e senza cadere nel dettaglio, in parole molto povere e semplici:

    Volt - Questo dato ti dice a che tensione funziona l'elettrodomestico (normalmente trovi 220-230V che è la normale tensione elettrica che arriva nelle case, in alcuni casi puoi trovare 380/400 che sta ad indicare che necessita di una tensione trifase per funzionare, tipica per le industrie o attività artigianali).

    Ampere - Indica la corrente massima a cui può funzionare un elettrodomestico o che può erogare (nel caso di un alimentatore ad esempio). Di questo dato dovrai curarti poco, ogni elettrodomestico viene fornito con apposito alimentatore idoneo a fornire la giusta corrente.

    Watt: indica la potenza dell'elettrodomestico. Più è alto questo valore più sarà il consumo di energia elettrica, quindi anche la bolletta! Molta potenza indica anche molta generazione di calore, per questo phon e stufe hanno un alto wattaggio, tanta potenza usata per generare calore. Chiaramente per ogni tipo di elettrodomestico più è alto il numero di watt più sarà "potente" o meglio dire "performante", ad esempio tra due lampadine quella con più watt farà più luce ma consumerà anche di più e allo stesso modo scalderà anche di più.

    Ciao.

    Fonte/i: Tecnico elettrico/elettronico
  • 8 mesi fa

    Lo spiego in modo molto semplice e con un paragone intuitivo:

    Immagina gli ampere come un flusso di elettroni che atteaversa il filo. Maggiore sarà l'ampere maggiore sarà questo flusso (simile all'acqua all'interno di un tubo) 

    Questi elettroni sono frenati però dalla resistenza che viene chiamta Ohm, ossia "l'attrito", che subiscono gli elettroni all'interno del filo. 

    Come si può intuire più è fino il filo e più attrito subiranno gli elettroni. 

    Qui entra in gioco il Volt

    Il Volt invece è "la pressione" che "spinge" gli elettroni che resistono all'attrito. Senza Volt non ci sono ampere, poiché nulla può spingere gli elettroni. 

    Come in un tubo, se non c'è pressione che spinge l'acqua ovviamente non può uscire acqua. 

    Il watt invece è la potenza ossia "la forza lavoro",nel senso che con questo flusso ad una certa pressione puoi compiere un "lavoro". Come ad esempio un fiume che porta una certo "flusso d'acqua" (Ampere) ad una certa pressione (Volt) può compiere del lavoro (watt) facendo girare un mulino ad acqua. 

    Allego una immagine satirica sperando di essere stato d'aiuto. 

    Attachment image
  • 8 mesi fa

    Quello che hanno detto gli altri.Comunque più watt consuma un elettrodomestico più dovrai sborsare.Per farti capire P=WxI

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    I watt sono gli ampere per i volt, gli ampere sono la quantità di elettroni eccitata dai fotoni prodotti dal generatore nell'unità di tempo, i volt nella corrente continua stanno ad indicare il diametro del filo e cioè la pressione che gli elettroni eccitati esercitano sugli elettroni non eccitati!...

  • Luca
    Lv 7
    8 mesi fa

    Volt è la differenza di potenziale. E' un dato fisso della rete di distribuzione; la nostra funziona a 220 V (dentro casa). Puoi immaginare i Volt come l'altezza di una cascata che fa un fiume.

    Ampere è l'intensità di corrente; la puoi immaginare come la portata d'acqua di un fiume in metri cubi / secondo. Non è un dato della rete di distribuzione, ma dell'apparecchio utilizzatore, che "vuole" ( cioè consuma) più o meno corrente.

    I watt  sono la POTENZA, assorbita o prodotta, ed è data dal prodotto dei Volt per gli Ampere. 

  • Bruno
    Lv 7
    8 mesi fa

    i watt sono la potenza di un motore elettrico....piu è potente piu lavoro svolge

    non so altro

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.