Serena
Lv 7
Serena ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 7 mesi fa

Perché siamo così intolleranti verso le convinzioni altrui? Atei, cristiani ed altre religioni...Non sono tutti degni di rispetto 🥳?

In quanto Esseri Umani? 😺

Ciao a tutti 🌹

Aggiornamento:

Non si leggono i commenti 😥

6 risposte

Classificazione
  • 7 mesi fa
    Risposta preferita

    Credo che non sarà mai possibile mettere d' accordo tutti i credi le fedi e le convinzioni...per poter convivere civilmente basterebbe non esercitare violenza ( da quella fisica a quella verbale, intendo)  nè prevaricazione nei confronti di chi è " diverso" da noi...questo potrebbe essere un piccolo passo verso quella " pace" urbis et orbis"...che non porti alle botte ( da orbi) come secoli di pensiero predominante di vario genere hanno generato. La pace intanto facciamola dentro di noi, non attacchiamo nè insultiamo nè critichiamo chi ha altre idee ed atteggiamenti...ma chi non ha le nostre stesse idee ed atteggiamenti non cerchi di prevalere sull' altro. Capisco che una coabitazione pacifica possa apparire una utopia...ma ti dirò nel mio piccolo di avere visto realtà diverse e sincretiche coesistere in altre aree del mondo...questo spesso finchè non è venuto qualcuno a dire che la sua fede era l' unica ed assoluta...la solita mancanza di umiltà e di empatia che storicamente ha sempre diviso gli uomini: e le guerre di religione ( o presunte o manipolate in tal senso) sono sempre le peggiori.

  • 7 mesi fa

    In generale sarei sempre tollerante, però divento intollerante  nei confronti di chi si  mostra intollerante.

  • Se tolleriamo tutto, non ci sarebbe più una distinzione fra giusto e sbagliato, fra ciò che è bene e male :\ perché esiste una via che agli occhi degli esseri umani può essere giusta, però poi è contorta. :\ se siamo su un sito di condivisione, io esprimo me stessa e le mie idee e promuovo i miei valori, rispetto il pensiero degli altri, voglio bene le persone, ma l'azione per me è errata e sto distante da tali comportamenti. :\

    La religione è personale, però è importante conoscere se allineiamo i nostri pensieri a quelli di Dio :\

  • Penso (posso anche sbagliarmi)  che l' intolleranza ma per tutti i credi , anche nella sessualità nasca da una paura di quello che non conosciamo, molti non vanno oltre , si fermano all' apparenza invece di conoscere l' altro mettono dei paletti, come se si formassero una corazza "tu non puoi farmi niente" invece penso che integrasi è vivere quella persona sia bello, perchè conoscere altre culture, altre vite è bello... però come hai detto tu siamo tutti esseri umani, perciò uguali ma non infallibili.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 mesi fa

    Intolleranti?

    Oddio, dipende (come sempre) dai punti di vista, eh.

    Abbiamo moschee ovunque...vai, prova ad andare a costruire una chiesa cristiana in Iran, guarda poi come ricambiano la tolleranza.

    Siamo troppo fessi, semmai.

    Diciamo che sono piuttosto intollerante verso gli atteggiamenti talebani, integralisti, assolutisti, che mi dicono 'quello che devo fare', ecco.

  • 7 mesi fa

    perchè ognuno cerca di far prevalere la sua sugli altri, ed è sbagliatissimo :) ciao Seryyy :D

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.