Riportare un animale nel suo habitat naturale è possibile?

Grazie a tutti quelli che risponderanno a questa mio dubbio. Il punto è che ho due chinchilla domestici ormai da 3 anni e negli ultimi tempi mi sono resa conto che effettivamente non riesco a dargli le cure e le attenzioni che in realtà necessitano. Mi sono anche resa conto che avere degli animali domestici, che per natura non lo sono non è una cosa che mi sento più di fare, perchè sono sicura che soffrano molto a stare chiusi nella loro gabbia . Avevo pensato di darli a qualcuno che potesse prendersene cura meglio di me, ma mi è venuta in mente anche un' altra possibilità: riportarli nel loro habitat naturale. So che può sembrare una cosa assurda, anche perchè sono nati e cresciuti in cattività e il loro luogo di origine sono le Ande, non un posto esattamente vicino insomma. La mia domanda è quindi questa: conoscete per caso delle associazioni che si occupano di riportare animali nel loro habitat naturale sia qui in Italia o anche all'estero? Prima di prendere in considerazione questa idea, volevo sapere se effettivamente sia una cosa possibile o meno.

5 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    6 mesi fa

    E quale sarebbe l'habitat naturale del cincillà domestico allevato da generazioni in cattività scusa?Ma avete idea di che animali vi portate a casa o no?

    Un cincillà mollato in un parco o in campagna corre un enorme rischio di essere predato entro pochissimo tempo e comunque per legge sarebbe vietato liberare specie animali non autoctone, rischi di rovinare un habitat naturale come è successo con le tartarughe lasciate nei laghetti che si sono riprodotte senza controllo e hanno minacciato altre specie.

    Sbattiti a trovarle un nuovo proprietario che sia un po' più affidabile di te.

    Per quanto riguarda le associazioni:

    http://www.soccorsofauna.com/cincilla.html

    https://vetexotic.it/index.php/piccoli-roditori/ci...

    http://www.associazioneitalianacincilla.it/

    http://www.lacollinadeiconigli.it/

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Sono domestici per cui il loro habitat è casa tua!

    Non li devi liberare a cacchio… Se non puoi più occupartene esistono i rescue dei cincillà su fb.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 mesi fa

    Si che lo è. Basta avere tanta pazienza e determinazione.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • exProf
    Lv 7
    6 mesi fa

    L'habitat "naturale" dei tuoi cincillà era l'allevamento in cui li avrebbero uccisi con una scarica elettrica nell'orifizio anale (per non rovinare la pelliccia).

    • nur
      Lv 6
      6 mesi faSegnala

      per tua info nel 2020 animali come il cincillà vengono allevati anche per compagnia e venduti nei normali negozi per animali, così come i ratti e altri tipi di roditori o i conigli. Sei rimasto/a quel tantino indietro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    6 mesi fa

    Portali in montagna e lasciali liberi, vedrai che se la caveranno da soli, purchè gli lasci un centinaio di euro per le prime necessità.

    • nur
      Lv 6
      6 mesi faSegnala

      e al primo rapacepam! morto stecchito! geniaccio!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.