Vegani/vegetariani a rapporto?

Salve, sono una ragazza di 20 anni innamorata degli animali e che cerca nel suo piccolo di nuocere il meno possibile all'ambiente.

sono stata onnivora per anni, ora, da qualche mese ho sul serio un rifiuto per la carne, solo l'odore mi fa star male. sono inoltre intollerante al lattosio. bene, dopo questa premessa, voglio dire che è da un po' che ho deciso di diventare vegetariana (magari in futuro vegana), però il punto è che ora come ora non posso togliere il pesce dalla mia alimentazione (ho avuto problemi di DCA e devo prendere del peso, la questione è lunga... non mi lascerebbero togliere anche il pesce, considerando che rifiuto la carne e non mangio nemmeno mai le uova).

attualmente mangio veg molto spesso durante la settimana, ma in altri giorni introduco il pesce. il punto è che ho anche problemi come il colon irritabile e il reflusso gastroesofageo, e inoltre credo di mangiare davvero poche proteine. vorrei sapere se mangiando il pesce due volte a settimana, le uova una volta a settimana (non tutte le settimane) e mangiando prevalentemente legumi, frutta e verdura potrei avere problemi a livello di salute? ho bisogno di risposte serie

7 risposte

Classificazione
  • blue
    Lv 7
    1 mese fa

    [ADD: ecco smascherato il solito hater anonimo multi-account che ha COPIA-INCOLLATO la mia risposta con ben DUE account e mi ha cosparsa di pollici versi con altri 13... a breve provvedimenti; confido nell'intelligenza di Hellen e dei moderatori, già avvertiti.]

    Soffro di anoressia da 29 anni e la risposta è una sola: l'UNICA cosa salutare e sensata da fare è rivolgersi PERSONALMENTE ad un medico nutrizionista competente - valuterà la tua specifica situazione e saprà indicarti un piano alimentare (anche vegetariano/vegano) adatto alle tue esigenze e di tuo gradimento; il tutto in modo scientifico, controllato e soprattutto SENZA rischi per la salute.

    IMPORTANTE! La carenza grave, prolungata o cronica (come nel mio caso, che spero non diventi anche il tuo) di proteine provoca danni SERISSIMI e anche irreversibili a TUTTI gli organi vitali - a maggior ragione, consulta uno specialista.

    NO TASSATIVO alle "diete" fai-da-te, improvvisate o trovate in rete - pericolosissime per la salute.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    Per amore degli animali?  Credi che il leone si preoccupi di queste cose quando mangia (in perfetto accordo con la natura) una gazzella?  O il gatto quando mangia un topo?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Prova su te stessa siamo tutti diversi vedi se ciò che introduci lo tolleri o meno basati su te stessa e solamente su te stessa sperimenta

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    il dj più pelato d'italia dice che è vegano da 30 anni ma è grasso come un maiale, tu gli credi che è vegano????

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Marti
    Lv 5
    1 mese fa

    La cosa da fare è rivolgersi ad un medico specializzato... ti dico solo però di stare attenta, perchè anch'io ho fatto la tua stessa cosa e soffro di anemia megaloblastica... da un anno ho dovuto reintegrare urgentemente la carne e proteine perchè sono cose sulle quali non si scherza.

    Sei dolce a dire che ti dispiace per gli animali, ti capisco :( e sei anche piccola, quindi hai un cuore grande. però mi raccomando devi sempre volere bene a te stessa!

    ps. pensa che nei paesi poveri neanche possono permetterselo di essere vegetariani/vegani, perchè non hanno tutte le risorse che abbiamo noi per coltivare ettari ed ettari di verdure/legumi.. per loro un pezzo di carne è tutto.

    c'è anche da dire che è anche una moda degli ultimi anni essere vegetariani e vegani, ma ricordati che poi non torni più indietro. Io, a causa della carenza di B12 ed acido folico, rischiavo di avere danni neuronali in quanto B12 e acido folico sono i coenzimi per la sintesi del DNA! e se non sintetizzi DNA avrai danni neuronali... chiaramente non subito, sono cose che succedono con gli anni... e quanto vale la pena avere dei danni neuronali? Pensaci Hellen, sei ancora giovane!!

    Un bacio!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Soffro di anoressia da 29 anni e la risposta è una sola: l'UNICA cosa salutare e sensata da fare è rivolgersi PERSONALMENTE ad un medico nutrizionista competente - valuterà la tua specifica situazione e saprà indicarti un piano alimentare (anche vegetariano/vegano) adatto alle tue esigenze e di tuo gradimento; il tutto in modo scientifico, controllato e soprattutto SENZA rischi per la salute.

    IMPORTANTE! La carenza grave, prolungata o cronica (come nel mio caso, che spero non diventi anche il tuo) di proteine provoca danni SERISSIMI e anche irreversibili a TUTTI gli organi vitali - a maggior ragione, consulta uno specialista.

    NO TASSATIVO alle "diete" fai-da-te, improvvisate o trovate in rete - pericolosissime per la salute.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Soffro di anoressia da 29 anni e la risposta è una sola: l'UNICA cosa salutare e sensata da fare è rivolgersi PERSONALMENTE ad un medico nutrizionista competente - valuterà la tua specifica situazione e saprà indicarti un piano alimentare (anche vegetariano/vegano) adatto alle tue esigenze e di tuo gradimento; il tutto in modo scientifico, controllato e soprattutto SENZA rischi per la salute.

    IMPORTANTE! La carenza grave, prolungata o cronica (come nel mio caso, che spero non diventi anche il tuo) di proteine provoca danni SERISSIMI e anche irreversibili a TUTTI gli organi vitali - a maggior ragione, consulta uno specialista.

    NO TASSATIVO alle "diete" fai-da-te, improvvisate o trovate in rete - pericolosissime per la salute.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.