Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 8 mesi fa

Qual è la differenza tra l'induzione magnetica B e il campo magnetico H?

So che la relazione che li lega vale B = μ0(H+M) ma non riesco a capire, a livello pratico, la differenza tra i due campi e perchè il primo viene misurato in Tesla e l'altro in A/m, qualcuno può spiegarmelo in parole semplice, per favore?

1 risposta

Classificazione
  • mg
    Lv 7
    8 mesi fa

    Una calamita genera nello spazio circostante un campo di forze che chiamiamo

    campo magnetico B.

    Poiché non esiste una carica magnetica isolata (monopolo Nord o monopolo Sud),

    per evidenziare il campo di forze si utilizza un ago magnetizzato (ago della bussola)

    che sotto l’azione delle forze magnetiche si orienta nella direzione del campo.

    Le linee di forza sono chiuse perché non c’è carica magnetica,

    per convenzione seguono il verso Nord-Sud e continuano anche dentro la calamita

    dal Sud al Nord senza interruzione, non come nel campo elettrico

    dove le sorgenti del campo elettrico sono le cariche positive

    o negative e le linee di forza partono da esse che sono le generatrici del campo.

    Il campo magnetico generato da cariche magnetiche si indica con la lettera H,

    come il campo E, ma poiché non si trovano cariche magnetiche isolate, si intende il campo come l’induzione generata da correnti e si indica con B = μoH.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.