Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureLingue · 1 mese fa

"Tant'è amara che poco è più morte". Dalla divina commedia.... ma a me questo verso pare decasillabo! Mi spiegate come si contano le sillabe?

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    "Tan - t'è a - ma - ra - che - po - co - è - più  - mor -te".

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Federica
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      Non te lo so spiegre in maniera "scientifca", e' una questione di ritmo, chnon seguenle regole della divsione in sillabe grammaticale, quella che insegnano alle elementari, per intenderci,

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Esistono alcune figure di scissione e di fusione 

    fusione:"Due sillabe si possono unire in una sola quando una parola finisce per vocale e la successiva inizia per vocale (sinalefe); lo stesso può avvenire fra due vocali interne alla stessa parola (sineresi) quando formerebbero altrimenti due sillabe distinte)."

    Scissione:

    "In altri casi, quando la prima delle due vocali è accentata, per mettere in evidenza il primo termine le due parole si separano (dialefe), all'interno di una parola due vocali possono formare due sillabe distinte (dieresi)"

    Fonte/i: Caro Immaginar Poesia e Teatro - Panebieco Varani Frigato Traversa
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    tan t'è a ma ra che po coè più mor te.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Se questa è l'alternanza scuola e lavoro siamo mal messi... altro che reddito cittadinanza... 

    • Laura1 mese faSegnala

      L'alternanza scuola-lavoro non c'entra nulla,né tanto meno il reddito di cittadinanza, queste sono cose che si studiano in poesia.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.