Giovanni ha chiesto in Società e cultureLingue · 4 sett fa

E' possibile imparare l'inglese trasferendosi in USA?

Salve,

sono un ragazzo di 20 anni.

Sarei intenzionato a trasferirmi in America per poter realizzare i miei obiettivi.

Il problema è che, anche se mi sono diplomato, l'inglese lo so a livello scolastico.

Per cui la mia domanda è: "E' possibile imparare l'inglese trasferendosi in USA?".

Ho fatto questa domanda perchè non vorrei trovarmi disorientato nel parlare con altre persone.

Grazie anticipatamente.

7 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    È chiaro che si può imparare l Inglese andando a vivere negli USA. All inizio avresti delle difficoltà, ma nel giro di qualche mese miglioreresti molto. Il problema è un altro, cosa ci andresti a fare in USA? Visti lavorativi in pratica non ne danno, il visto turistico dura 90 giorni, e i visti per studio te li danno solo se puoi dimostrare di essere iscritto a una scuola in USA.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Riccardo
      Lv 7
      4 sett faSegnala

      Forse non mi sono spiegato. E' quasi impossibile andare  a lavorare in USA. Prima di partire, per ottenere un visto lavorativo, dovresti trovare un datore di lavoro disposto a sponsorizzarti, cioè a dichiarare che andrai a lavorare da lui. Questo avviene solo per lavori altamente specializzati.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    Non c'è migliore occasione al mondo,imparare l'inglese proprio negli Stati Uniti,le altre persone comprenderanno che sei studente straniero e magari ti aiuteranno.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    Se parli e scrivi così perfettamente l'italiano, hai fissato i buoni presupposti per una conoscenza approfondita della lingua inglese. Sicuramente ti sarà utile conoscere l'inglese a livello scolastico; l'unica cosa che dovresti imparare sarebbe il gergo anglosassone, per familiarizzare con le persone negli Stati Uniti.

    Esistono applicazioni che utilizzano metodi pratici per lo studio delle lingue - ma sicuramente sarebbe più semplice sentir parlare un madrelingua, per un'impeccabile pronuncia;-)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 sett fa

    Trump non vede l'ora...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    la tua base mi pare solida, le tue idee mi paiono pure chiare, dunque, non posso che concordare sulle tue aspirazioni. Fossi in te però, indirizzerei la mia linea di mira verso il sud dell' inghilterra o verso la Cornovaglia. I costi sono abbordabili e le opportunità migliori. Addirittura certe posizioni lavorative sono molto ricercate e molto ben retribuite, soprattutto nella manodopera tecnica del settore costruzioni: gruista, escavatorista, betonierista maestro d' ascia per architetture d' interni. Sono tutte professioni che si possono imparare in sei mesi e che possono essere implementate in UK con fondi governativi. Un mio amico Vigile del Fuoco con patente C ha imparato a portare l' autobetoniera e guadagna 800 GBP la settimana, ne risparmia 400 e impare l' inglese. Stai due tre anni e ti crei una base, poi vai dove ti pare, il mondo sarà tuo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    No se vai negli usa impari il tedesco 😜     

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    L'America è un continente, gli USA ne sono una parte e in quella parte l'inglese che si parla è piuttosto rovinato.

    Tra gli yankees non ci sono molte opportunità, di studio e di lavoro, per chi non capisce e non si fa capire.

    Vai in biblioteca pubblica, vedi i Corsi base e avanzato di inglese editi da ASSIMIL. Studia sistematicamente per almeno un anno.

    Misurati anche con "Living English Structure" di Stannard Allen.

    E poi non andare negli USA.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.