Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 mese fa

Mi piace un ragazzo moltissimo ma ?

Ma fuma!  non lo sopporto proprio il fumo.. Cosa faccio? Lascio perdere? 

9 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Prima scopri se gli piaci magari innamorandosi di te lascia perdere il fumo per il suo amore

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Se ti da fastidio il fumo cercati un non fumatore 

  • 1 mese fa

    No, se lo ami veramente accetti anche questo anche se non condividi tanto.

  • 1 mese fa

    Non farti troppi problemi, diglielo e basta.

    Vai lì e gli dici: tu mi piaci, vorrei essere la tua ragazza ma non sopporto il fumo.

    Poi vedi che reazione ha. Al limite ti lascia, ma non credo... 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    anima cara, il fumo è solo la punta Dell iceberg di un problema più radicato. Significa che ha un vizio e il vizio non è mai da solo ma attirerà altri vizi. e non solo vizi come fumo, caffè o simili ma vizi anche spirituali. Nel senso avrà poca pazienza, sarà più soggetto al non sapersi controllare etc.. non é detto perché dipende poi dal temperamento di base... ma già come segno, il fatto che si fuma, è indice di qualcosa che non è ordinata. il fumo può essere, almeno inizialmente come motivo per cui si inizia a fumare (perché poi dopo diventa dipendenza e quindi non si fa più con volontà totale) è indice anche di superbia. Non dico e non so nel tuo caso ma il fumare a volte si inizia per voglia di volersi distinguere, o farsi notare, o sentirsi superiori, più grandi degli altri.... quindi sono tutte cose che derivano dal vizio capitale della superbia. non so se è il suo caso ma è bene mettere in guardia.. .oppure  che, si pensa di esser forte e che niente o nessuno mai potrà farti del male. Che si pensa che "la vita e mia e la decido io" (questi sono esempi di superbia, cioè sentirsi imbattibile, inattaccabile, che i consigli degli altri sono inutili perché valgono solo quello che decido da me stesso etc) 

    il fumare poi è un  vero e proprio tentare la salute. Perché è risaputo che va male quindi dimostra poca prudenza di carattere delle cose importanti e poca cura di sé, almeno nel motivo di base iniziale del perché si inizia a fumare). Sono spie. Ora tutti abbiamo delle dipendenze e infatti tutti dovremmo migliorarci. ma ci vuole tempo. E ci saranno lotte  e non è nemmeno detto che si voglia superare quell attaccamento a quella cosa... quindi o sei tu che aiuti a smettere (sebbene con le sole forze umane sarà impresa difficile) oppure lascia perdere. Ma non dico perché ti da fastidio il fumo, ma per evitare problemi futuri... 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Questa è la paura di tutti i fumatori ovvero incontrare una persona che ci piace che però fuma e non è gradito oppure viceversa essere dei fumatori e incontrare delle persone a cui il fumo è sgradito,purtroppo è un problema che non va preso sotto gamba,io mangio tante caramelle balsamiche per non far sentire l'alito.

    Ma se lei ti piace veramente non dovresti rinunciarci se ci stesse con te, conosco marito e moglie che lui non è fumatore mentre invece dovresti sapere quanto è incallita invece la moglie eppure non sembra essersi fatto problemi,il solo problema è che ha contagiato purtroppo la figlia arrivata ai suoi livelli, comunque ti dò ragione perchè l'odore sgradevole che lascia sarebbe il minimo ma quel che è peggio come sappiamo tutti è dannosissimo per la salute per questo motivo io spero vivamente di smettere perchè oltre alla salute ci si rimette anche un sacco di soldi".

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Ciao, ho iniziato a fumare da circa due mesi, e ho smesso da pochi giorni, perché mi sono accorto che faceva davvero male, però quando ho iniziato mi sono accorto che molte persone (non fumatori) mi guardavano proprio male, e poi si facevano anche strane idee. Poi è arrivata lei, si lei fuma ma molto poco, una volta ogni tanto, perché ha paura delle conseguenze, ogni tanto una sigaretta insieme c’è la fumiamo però sappiamo di non dover superare il limite. Quindi se vuoi un consiglio, provaci comunque con lui e non obbligarlo (o farglielo pesare) a smettere di fumare, dagli ogni tanto un consiglio (senza dire nella frase “consiglio” e non facendolo pensare a un obbligo, in questo modo lo recepisce come consiglio) in questo modo potresti provare a farlo smettere o a diminuirle, così quando è con te evita di fumare. Ma dopo tutto provaci lo stesso, ricorda l’importante è che sia una brava persona e non come quei ragazzi che ti picchiano o che ti fanno del male. In bocca al lupo!

    • anonymous
      Lv 4
      1 mese faSegnala

      non fumare mai nemmeno ogni tanto... si cade lo stesso.. nel tempo.. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Croko
    Lv 7
    1 mese fa

    Fatti una sigaretta con lui non è male in fondo

    • anonymous
      Lv 4
      1 mese faSegnala

      è male eccome. è un vizio e il vizio attira altro vizio ovvero ti indebolisce la volontà. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    Una volta alla mia ex la feci vomitare, praticamente finsi di volerla baciare e gli sputai tutto il fumo del sigaro che gli faceva molto schifo il fumo sopratutto del sigaro hahahaha 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.