Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 8 mesi fa

1° superiore bulli?

Io vado in un istituto tecnico informatico in prima superiore.

Mi presento: sono un ragazzo molto timido e serio, ho 14 anni, sono alto 155 cm, peso 48kg, di corporatura sono magro e snello, ho la pelle liscia e la faccia da bambino, non mi piace socializzare ma socializzo solo con i miei amici più vecchi e fidati e sono molto bravo nell' informatica ed ad usare i computer, sono sempre onesto e sincero, a scuola rispetto sempre tutte le regole e mi comporto sempre benissimo.

A scuola nella mia classe io sono al primo banco al centro (in questa settimana in banco con me non c'è stato nessuno) ma dietro di ci sono 2 bulli : il primo viene da napoli ma si è trasferito a Roma Sud in periferia, è leggermente più alto di me ed è molto più estroverso e durante la lezione fa sempre casino mentre il secondo viene da Roma Ovest sempre in periferia ed è molto più alto di me ed è grasso ed ha i capelli ricci.

Entrambi durante le ore noiose mi prendono in giro dicendo il mio cognome con un tono sgradevole e facendomi domande che prendono per il sedere.

Visto che sono solo un banco dietro di me cosa dovrei fare?

Farli cambiare posto parlando con la coordinatrice? Basterebbe? Oppure devo fare altro? Io ho paura a dirlo alla vicepreside perché ho paura che mi minacciano o picchiano cosa devo fare?

Aggiornamento:

Non sono un troll tutto quello che ho scritto è reale.

Aggiornamento 2:

PS: mi chiamo Andrea.

9 risposte

Classificazione
  • .
    Lv 6
    8 mesi fa

    Ciao,

    non cambia nulla se tu sei alto, basso, snello o se loro hanno i capelli ricci.

    Nessuno deve fare il bullo con te, punto. (a prescindere).

    Loro lo fanno in silenzio alle tue spalle perché sono deboli e non hanno coraggio...

    Il mio consiglio è di reagire a voce alta invece, sul fatto. Non farti problemi.

    Se ti disturbano a lezione, interrompi la lezione e rispondigli direttamente, a voce alta, di fronte a tutti, mettili di fronte alle loro responsabilità (sono infantili per l'appunto, deboli). Mettili in imbarazzo di fronte a tutti e fai capire che vieni disturbato.

    Non serve per forza che ti mostri maleducato (sei in classe), ma questo non vuol dire che tu non possa essere diretto.

    Bastano cose tipo:

    "Sei a casa tua?"

    "Abbassa la voce, dai fastidio"

    Vai pure a tono, non farti problemi. Mettili in imbarazzo.

    Il fatto che tu sia in primo banco e sia un tipo educato e ti sia meritato una buona condotta, ti agevola in questo senso.

    Il docente dovrebbe avere uno stimolo in più a capire il da farsi, a giudicarli negativamente in condotta e a cercare di ristabilire l'equilibrio in classe.

    Se non capiscono e continuano, segnala il problema in privato alla coordinatrice o a chi è responsabile, la tua istruzione deve venire prima.

    Se ti minacciano: POLIZIA

    Scherzi?

  • 8 mesi fa

    Ricorda:

    "I BULLI SONO STUPIDI"😑

    Hanno un q.i molto al di sotto della media e cercano solo delle attenzioni !

    Io ne ho avuta una in classe al liceo e purtroppo posso assicurarti che non riuscirai mai a fargli cambiare idea sulle cose ...

    Ragioneranno solo con le botte e solo in branco: animali insomma.

    Socializza con altri nella classe e cerca di evitarli,  se la situazione diventa tosta, parla con la coordinatrice. 😉

  • 8 mesi fa

    *Fottitene.* Sono più deboli di te

  • 8 mesi fa

    Ciao Andrea, mi dispiace molto per la situazione in cui ti ritrovi. Secondo me la cosa migliore è non farsi intimorire, c'è chi dice che è meglio tacere così la smettono. Ma non è vero per niente. Non so, magari prova col cambiare posto, anche se non vorrei che ti prendessero in giro poi durante la ricreazione (ti succede?). Poi se insistono, parlane con la preside, di solito da me le professoresse non reagiscono a queste cose. Spero che riuscirai a passare meglio quest'anno, e meglio ancora il prossimo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    Diglie che venissero a torbella monaca R5

  • 8 mesi fa

    Quoto pienamente l'utente anonimo 

  • 8 mesi fa

    ciao andrea  per ora nel tuo caso non si può ancora parlare di bullismo, al massimo si può parlare di persone fastidiose niente di più perchè non ti hanno picchiato o minacciato ancora, quando è cosi comunque certo che puoi chiedere se puoi farli allontanare spiegando appunto che ti infastidiscono perchè appunto ti infastidiscono se poi a quel punto passano alle botte bhe allora li è bullismo è consiglierei in quel caso di raccontare tutto

  • 8 mesi fa

    Impara un po' di karate, che ogni tanto serve

  • Anonimo
    8 mesi fa

    tranquillo, forse ti vedono timido e se ne approfittano. cerca di farti vedere più spavaldo e sicuro di te. diventerete migliori amici alla fine

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.