Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 4 sett fa

come posso uscirne da sola? ?

ora vi spiego la mia storia. 

Da piccola non mi piaceva il cibo,infatti dovevano costringermi a mangiare,poi ci fu un momento in cui mia mamma e mio papa si separarono e non nel migliore dei modi. Ero molto piccola ed ero legatissima a papà..non riuscendo a capire perché se ne fosse andato ho cominciato a deprimermi..a mangiare,mangiare e mangiare in continuazione. Mi mettevo sul divano per ore a con le buste intere di patatine e così via. In seconda media un prof stava facendo degli esempi riguardo il volume e disse che io ovviamente avrei occupato più peso di qualcun’altro..poi un mio compagno di classe disse che ero molto grossa vicino ad un suo amico. Inoltre mi ero scocciata di essere sempre quella grassa fra le sue amiche e quella sfigata allora dissi a mia mamma di voler mettermi a dieta. All’inizio lei non voleva perché avrò avuto intorno ai 12 anni ma poi la convinsi. Con la dietologa arrivai da 72.5kg a 60kg e da li finii di andare da lei. Iniziai a seguire sempre la sua dieta a casa e andavo anche in palestra anche se nonostante ciò il peso non calava,ma mi andava bene così. Arrivò l’estate dove avrei dovuto cominciare le superiori e il mio corpo non mi piaceva per niente allora ho cominciato a mangiare solo insalata e per non far dubitare mia mamma di nulla facevo colazione coprendo la ciotola dove mettevo un solo biscotto o metà da che prima con la dietologa ne mangiavo 6. 

4 risposte

Classificazione
  • Anya
    Lv 7
    4 sett fa
    Migliore risposta

    Cara,sei nel pieno di un disturbo alimentare e anche se avete problemi economici,devi assolutamente parlare con tua mamma e dovete immediatamente rivolgervi a specialisti nel settore,non si tratta solo di nutrizionista ma soprattutto di un lavoro da correlare ad una terapia psicologica mirata ...esistono anche convenzionati ma dovete parlarne insieme,parlare col medico curante che può indirizzarvi e agire soprattutto prima di subito perchè non è questione di magrezza e basta,ti stai inoltrando in un disturbo che è complicato da guarire anche se preso per tempo,prima fai qualcosa e più possibilità ci saranno di riprendere in mano la tua vita!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 sett fa

    Purtroppo le malattie mentali non sono pertinenti alla dieta e al fitness, dove si suppone si parli di gente che si alimenta a sufficienza e regolarmente e che fa sport. Scrivete su "Psicologia", "Salute mentale" e altre categorie affini. Mi dispiace ma non provo alcuna empatia.  

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 sett fa

    Proprio non siete capaci di essere normopeso facendo una dieta sana ed equilibrata e fare attività fisica? È così difficile? O forse è più divertente digiunare e abbuffarsi, così attirate l'attenzione e vi sentite speciali...dite la verità, a voi interessa solo essere al centro dell'attenzione!!! Avete impestato questa sezione!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 sett fa

    Arrivai perfino a mentire dicendo a mia mamma che mangiavo al bar della scuola mentre non era vero e mi conservavo i soldi per comprarmi vestiti che sicuramente mi sarebbero stati bene,perché mi piacevo. Mangiavo solo a pranzo un finocchio o insalata e la sera non mangiavo ma bevevo una tisana. Bruciavo ogni giorno più calorie di quelle che mangiavo facendo sport..minimo le 600 e arrivavo molte volte alle 1000 calorie bruciate.

    Questo continuò da luglio a Ottobre dove pesavo..49,5 x 160cm..mi piacevo da morire e tutti mi facevano i complimenti. Mia mama cominciò ad accorgersene e mi pregava di mangiare,era preoccupata per me ed io la rispondevo sempre male..e mi faccio schifo pensando a quello che ho fatto. Prima pensavo che volessero farmi mangiare perché godevano nel vedermi ingrassare ed è una cosa terribilmente stupida. ma poi 

    sono arrivate le abbuffate..ho iniziato ad alternare giorni in cui mi abbuffavo a digiuni fino ad arrivare ad ora che sono circa 4 mesi in tutto dove mangio in continuazione ogni giorno. Mi abbuffo più di una volta al giorno fino a sentirmi male. Non so se sia legato al fatto che in casa ci sia stata molta tensione e che mio papà mi abbia “aggredita” e se ne sia andato di nuovo di casa..e quindi io abbia fatto come nel 2016..rimane il fatto che ora peso 61.5kg e mi faccio schifo. Non riesco a fermarmi nel mangiare..vorrei dire a mia mamma di voler andare di nuovo dalla dietologa ma i soldi non bastano quasi neanche per le spese e mi sento super in colpa del fatto che appena compra qualcosa (mia nonna tra l’altro) io debba mangiarla e la finisca solo io. L’altro giorno vomitai addirittura..ma mi sono promessa che non lo farò mai più.

    Ne voglio uscire ma non so come fare..voglio essere magra come prima ma non voglio ricaderci 

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.