Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaClassica · 6 mesi fa

Antonio Salieri era bravo come compositore?

Io adoro le sue musiche e quando era in vita era il musicista più famoso d'europa

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 mesi fa

    delle 40 opere da lui composte molte cose sono banali, Comunque:

    -La Locandiera: in quest'opera buffa ho trovato molto interessanti i terzetti ed i quintetti, per il resto è un'opera un po' banalotta (ma d'altronde è un'opera della primissima giovinezza)

    -Europa riconosciuta: che fra l'altro ha inaugurato la stagione lirica Alla Scala nel 2004, diretta da Muti (ed inaugurò anche la primissima apertura della Scala nel 1778) ed è nel complesso molto bella, le parti banali si contano sulle punta delle dita e vi sono molte arie da fare invidia anche a Mozart (non per niente, Mozart riprese il coro finale di quest'opera e lo trasformò nella marcia militare del suo "Così fan tutte")

    -Axur, re d'Ormus: dramma giocoso bellissimo, c'è assai poco da dire, quest'opera fu considerata l'opera lirica per antonomasia fino ad inizio '800 quando cadde nell'oblio, ai giorni nostri però vi è solo un'incisione discografica veramente brutta che non gli rende nessuna giustizia. Credo che quest'opera si potrebbe addirittura paragonare alle prime opere Haydniane.

    -Prima la musica e poi le parole: sublime operetta buffa, che si scontrò con il "Der Scahuspieldirektor"(L'impresario teatrale) composto da Mozart ed parer mio (nonostante Mozart sia il mio compositore preferito) l'opera di Salieri riesce a batterlo (anche perchè nell'opera di mozart ci sono 40 minuti di dialoghi e solo 20 minuti di musica vera); è un vero e proprio gioiellino, su youtube si dovrebbe poter trovare in un unico video sia l'overture che il primo duetto (diretto da Harnoncourt), ti consiglio di vederlo se non lo hai già ascoltato.

    -Il mondo alla rovescia: Opera abbastanza ambigua che mischia momenti deliziosi a momenti un po' ripetitivi... devo ancora approfondirla bene.

    Come prossimi acuisti volevo cercare il Falstaff (poi ripreso da Verdi) e Les Danides ma purtroppo sarà dura riuscire a trovarle D: ... sta di fatto che sia un compositore indubbiamente da riscoprire, dovremmo sicuramente esortare le grandi etichette discografiche ad investirci sopra in quanto purtroppo per ora questo bravissimo compositore italiano si vede interpretato da etichette minori con esecuzioni mediocri ed a prezzi esorbitanti... speriamo bene per il futuro

    Mi sa che visto il livello della sezione non riceverai grandi risposte....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 mesi fa

    Ho un ottimo giudizio del Salieri. Grazie per avermelo ricordato.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Certo, eccelleva.

    Il guaio è che è stato contemporaneo di Mozart e poi di Beethoven che l'hanno eclissato.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Certamente, grandissimo compositore! Purtroppo molte delle sue opere non sono ancora state incise, però qualcosa si trova ed il valore è evidente (alcune recenti esecuzioni, dirette da Christophe Rousset, tra l'altro, sono di alta qualità esecutiva). Per il resto ci si deve al momento accontentare delle sole partiture... Ha esplorato un po' tutti i generi operistici (dall'opera buffa, alla tragedia lirica), molto spesso con risultati fortemente innovativi (per esempio nel "Tarare" -1787- ma non solo) e dando sempre prova di una grande consapevolezza teatrale. Stupenda anche la musica sacra (il Requiem, le Messe, gli Oratori...). Ha scritto poche pagine sinfoniche, però tra queste ci sono le "Variazioni sul tema della Follia", nelle quali sperimenta impasti orchestrali tutt'altro che convenzionali. Bisogna anche ricordare l'opera didattica di Salieri, che lasciò il segno in molti dei principali compositori del primo Ottocento (come Beethoven o Schubert, entrambi suoi allievi...).    

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 mesi fa

    Assolutamente si, non il più grande genio ma sicuramente un bravissimo compositore. Peccato che il film Amadeus, con le tutte le cazzate antistoriche, abbia dato una brutta reputazione al povero Salieri (oltre ad aver dato vita a cervelli influenzati che gli puntano il dito sotto l'influenza del film stesso).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 mesi fa

    La storia che ha ucciso Mozart era una grande cazzzata... Mozart è stato ucciso dalla massoneria e ormai lo sanno gli studiosi che si trombava le mogli dei fratelli massoni.. Salieri non ha un cazzzo da invidiare a Mozart e tra i due c'era pure grande rispetto(basta leggersi le lettere che si scambiavano)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Sì, era bravo, ma si è trovato Mozart a rompergli le scatole

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 sett fa

    Sarà vero che ha ucciso Mozart come si dice nel film Amadeus oppure è stato ucciso dai suoi fratelli massoni e in quest'ultimo caso perche?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Di molto       

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Nick
    Lv 7
    6 mesi fa

    certamente, e non poco.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.