Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute della donna · 1 mese fa

Ho perso la verginità ma non è uscito sangue. ?

Ho perso la verginità ma non è uscito sangue, di conseguenza mi sento inferiore a quelle che l'hanno perso, come se fossi meno vergine rispetto alle altre. Ma se il mio ragazzo dovesse lasciarmi un giorno, potrei ancora trovare qualcun altro e sposarmi lo stesso? 

8 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    ma tesoro non devi preoccuparti . ognuna è diversa dalle altre! a me non è uscito!

  • Anonimo
    1 mese fa

    No, le ragazze già sverginate da altri sono condannate a vagare nel deserto per secoli.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 mese fa

    piccola cucciola... sei giovane e ancora non sai tante cose.

    non tutte le donne perdono sangue (io non ne ho perso), ognuna è fatta a modo suo e pensa che ci sono donne che nascono con un imene parziale o senza imene. la verginità non è data data una membrana nella vagina, non sentirti inferiore a nessuno. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Guarda che il sanguinamento non è una garanzia, eh?? L'imene non è una membrana che ottura la vagina, non è nemmeno qualcosa che si può rompere la prima volta che la vagina viene penetrata. L’imene è una sorta di corona, un ripiegamento di tessuti che nella maggior parte dei casi presenta almeno un’apertura. Non può dunque essere strappato né da un pene, né da un assorbente interno, né da un dito, né da qualsiasi altra cosa.

    Poi sì, è vero che la prima volta può succedere il sanguinamento, ma i fattori sono ben altri: se provi a fare un'indagine, capirai che sono pochissime le donne che sanguinano e questo è dovuto alla rigidità della corona vaginale o alla sua forma.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 sett fa

    È normale non avere alcuna emorragia. Tutto è dipeso dalla conformazione del tuo imene che fu. Non preoccuparti, non avrai nessun problema a convolare a giuste nozze. Anzi, il mio consiglio è che, una volta fatto trenta, tu faccia trentuno e perda anche la tua preziosa verginità anàle.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    diciamo che la seconda domanda è un pò irreale in quanto nessuno di noi potrà mai dirti se troverai un ragazzo e sposarti. Per quanto riguarda invece la tua preoccupazione sul sangue posso dirti che puoi stare tranquilla, in quanto la fuoriuscita di sangue durante l'atto sessuale è provocata dalla rottura dell'imene. Soprattutto chi ha fatto danza ha l'imene più "elastica" e quindi non necessariamente va incontro a rottura. Ho scritto soprattutto non "solo". 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Quelle non vergini sono condannate a vagare per l'eternità, accontentandosi di rapporti orali ed anali

  • 3 sett fa

    nun te preoccupà ke ce penso io con a mia mega mazza a fatti uscir sangue!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.