promotion image of download ymail app
Promoted

Sai risolvere questa curiosità artistica 🤔?

Una metafora, mediante la quale potete risalire alla famosa disputa di due architetti.

Credo che sia davvero facile, per cui, se volete, potete spiegare il perché di quella metafora, chi la pronuncio'. 

"[Quando un bue è un cervo attraversano lo stesso tratto di terreno fangoso, le impronte del cervo saranno più profonde e più visibili, anche se il bue può pesare sei volte di più del cervo"] 

6 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Vabbé, i due architetti sono Bernini e Borromini (davvero i Peppone e Don Camillo dell'architettura)

    A quale precisa circostanza si riferisca la metafora non saprei dirlo... i due si sono accapigliati praticamente su tutto e per tutta la durata delle loro carriere :')

  • 2 mesi fa

    I campanili di Bernini.

    Al centro della disputa c'è Borromini, che contribuì a far finire il suo rivale, in un purgatorio professionale. 

    I campanili avrebbero dovuto sorgere sulla facciata di San Pietro, su indicazione di Papa Urbano VIII, ma non appena furono iniziati i lavori, si ebbero problemi con la Torre Sud, a motivo del terreno sabbioso, e le sorgenti sotterranee. Maderno aveva fatto scavare fondamenta più profonde, ma a parte questo, iniziò a circolare la voce che i piloni di Bernini avessero indebolito la Cupola, chiacchiere di cui Bernini stesso non prestò ascolto, e propose ad Urbano un progetto ambizioso di tre piani, conservando le fondamenta di Maderno. 

    Per non farla troppo lunga, quando Bernini in seguito modificò il progetto alleggerendo il piano superiore della Torre, Urbano si oppose, perché sminuiva la maestosità dei Campanili,ma quando iniziarono i lavori della Torre nord, si videro delle crepe, e i lavori furono immediatamente interrotti. 

    Per Bernini fu una solenne cantonata. 

    Il tutto precipitò quando Urbano morì e fu eletto un Pamphili :Innocenzo X. 

    La disputa sui Campanili continuo ' imperterrita, fu condotto uno scandaglio, dei periti valutarono l' entità del danno e fu ingaggiato anche Virgilio Spada, per discutere e dibattere sulla questione, e a Bernini fu concessa la possibilità di spiegarsi. 

    La responsabilità era dell'assestamento naturale del terreno, quindi le Torri non correvano alcun pericolo. 

    Furono ispezionare anche le fondamenta, ma il fatto degno di nota è che benché Bernini avessero quasi convinto il Papa del suo progetto, Borromini lo ribalto ',denuncianfo la sua incompetenza davanti a tutta la Congregazione. 

    In sua difesa, Bernini chiese aiuto a Spada: fu proprio lui che per avvalorare il progetto di Bernini, pronuncio quella metafora in un modo abile e lucido :ossia, il peso concentrato su una sola area preme più a fondo nel terreno che un peso maggiore distribuito su una superficie maggiore. 

    Confuto ' l' affermazione di Borromini. 

    L'errore di Bernini era stato quello di aver costruito una Torre pesante sopra delle fondamenta predisposte per carichi differenti.. 

    Il difetto era nella posizione della Torre, non nella costruzione. 

    La disputa andò avanti ancora per molto, ma alla fine, le Torri Campanarie furono abbattute. 

    Continuo.....  

    Attachment image
    • Mamma mia gli errori di battitura 🙄🙄🙄🙄

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Provo a indovinare ragionando da un punto di vista puramente fisico. Le impronte del cervo potrebbero sprofondare più di quelle del bue, perché in proporzione al peso dell'animale, impegnano una superficie di appoggio  molto  piccola.

    Se il rapporto peso-superficie è maggiore di quella del bue, anche la pressione sarà più grande, per cui  il cervo sprofonderà di più.

    • Esatto Sartori.
      Ma ciò che chiedevo io, in base a che cosa, si è usata questa metafora (che all'epoca derivava da Leon B. Alberti) in quale circostanza? 
      Una questione scottante tra due architetti, soprattutto. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Serena
    Lv 7
    2 mesi fa

    Macché facile! Dacci un altro indizio! 😺

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Oddio è peggio di un problema di mate... 😂

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • AlgaFo
    Lv 7
    2 mesi fa

    A piazza Navona la Chiesa S.Agnese e la Fontana (monumento) che gli sta davanti e la statua che ha paura che la Cupola gli cada addosso.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.