Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 8 mesi fa

Una grande tribolazione è in arrivo per Israele.?

La bestia c'ha da venire si sta muovendo per fare quella confusione che serve per generare una guerra in cui sarà coinvolta Israele. Altro che piano di pace.

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 mesi fa

    Chi se ne frega di Israele! Un buco di terra arida, promessa a gente che l'ha regalata a tedeschi che si fanno chiamare ebrei ashkenaziti! 

  • 8 mesi fa

    estikkazz...ma, francamente, me ne infischio

  • 8 mesi fa

    Non si capisce bene in che modo Israele sarà coinvolta. Se l'Harmaghedon verrà in in un momento di pace o in un momento di guerra. 

    C'è una profezia di Zaccaria, ancora incompiuta, che dice:

    Zaccaria 14

    2 Io radunerò tutte le nazioni per far guerra a Gerusalemme,

    la città sarà presa, le case saranno saccheggiate, le donne violentate;

    metà della città sarà deportata,

    ma il resto del popolo non sarà sterminato dalla città.

    3 Poi il SIGNORE si farà avanti e combatterà contro quelle nazioni,

    come egli combatté tante volte nel giorno della battaglia.

    4 In quel giorno i suoi piedi si poseranno sul monte degli Ulivi,

    che sta di fronte a Gerusalemme, a oriente,

    e il monte degli Ulivi si spaccherà a metà, da oriente a occidente,

    tanto da formare una grande valle;

    metà del monte si ritirerà verso settentrione

    e l'altra metà verso il meridione.

    E' chiaro che si riferisce ad una guerra futura, perchè poi dice che il Signore si farà avanti per combattere contro quelle nazioni (nel 70dC non si è verificato niente di tutto ciò). 

    Sarebbe da capire se questo giorno coinciderebbe effettivamente con l'Harmaghedon, se il Signore che apparirà sul monte degli Ulivi è il Signore Gesù oppure è una presenza "figurativa" di Dio che combatterà le nazioni con i suoi "effetti".... (magari tramite calamità naturali, caduta di corpi astronomici ecc.e comunque come solo Dio eventualmente saprebbe fare )

    7 Sarà un giorno unico, conosciuto dal SIGNORE;

    non sarà né giorno né notte,

    ma verso sera ci sarà luce.

    8 In quel giorno delle sorgenti usciranno da Gerusalemme;

    metà delle quali volgerà verso il mare orientale

    e metà verso il mare occidentale,

    tanto d'estate quanto d'inverno.

    9 Il SIGNORE sarà re di tutta la terra;

    in quel giorno il SIGNORE sarà l'unico

    e unico sarà il suo nome.

    12 Questo sarà il flagello con cui il SIGNORE colpirà tutti i popoli

    che avranno mosso guerra a Gerusalemme:

    la loro carne si consumerà mentre stanno in piedi,

    i loro occhi si scioglieranno nelle orbite,

    la loro lingua si consumerà nella loro bocca.

    Si dovrebbe fare una disamina di tutte le profezie restanti (sia AT che NT) per provare a costruire gli eventi finali in modo da avere un'idea dei vari segnali che arrivano dal mondo, per capire se possono coincidere tra loro o meno, come collocarli tra loro, ecc. 

  • 8 mesi fa

    La grande tribolazione è in arrivo per tutti noi; seguirà la "guerra del gran giorno dell'Iddio Onnipotente" (Apocalisse 16:14)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 mesi fa

    Cioè faranno un gay pride pure là inaugurando così l'inizio della depravazione.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.