come fare un buon trattamento antitarlo?

volendo evitare un prodotto cancerogeno come quelli a base di diclorometano, ed escludendo il permetar (la permetrina sciolta nel petrolio lampante) perchè ho notato che dopo averla data basta nel giro di due-tre anni il legno si reinfesta nuovamente.

Qualche altro prodotto o modalità si può utilizzare per avere risultati più duraturi?

2 risposte

Classificazione
  • giokko
    Lv 6
    4 sett fa
    Migliore risposta

    Si, ci sono i trattamenti a microonde, se l'oggetto è trasportabile lo porti nella loro sede, altrimenti possono venire il loco con i macchinari, i prezzi non li conosco.

    Però valuta che dopo il trattamento a microonde i parassiti muoiono tutti, ma il legno non ha nessuna protezione ed in qualsiasi momento può essere di nuovo attaccato.

    Proprio la permetrina che dici tu serve per impedire nuovi insediamenti di parassiti per qualche anno.

    Tieni presente che quel petrolio usato come veicolante penetra in profondità del legno e lo nutre.

    Il dosaggio di perimetrina disciolta nell'antitarlo, lo sporadico trattamento non dovrebbe presentare pericolo per l'uomo.

    Ci sono anche antitarli a base di perimetrina in gel, che evita eventuale sgocciolamento.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

      Ciao, ti consiglio di leggere questo nuovo trattamento. https://www.toglitiiltarlo.it/disinfestazioni_tarl... 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.