Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 3 sett fa

Si può espellere un bambino dal catechismo per il fatto di essere stato beccato in chiesa a ravanarsi insistentemente nelle mutande?

La mia amica ha un figlio di 10 anni. Una signora che frequenta assiduamente la chiesa ha interrotto l'incontro del catechismo, al quale i ragazzetti partecipano, per informare il prete di aver visto, in poche parole, il figlio della mia amica masturbarsi sul lettino che si trova in una cappelletta della chiesa, dove di norma c'è il manichino di Gesù insanguinato. È il tipico manichino che si usa durante la rappresentazione della crocifissione. Non so fino a che punto si sia spunto. 

Che si fa in questi casi? Il prete dice che non farà la comunione. Ha il potere di non fargliela fare o è tenuto a rispettare il volere della famiglia? 

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 sett fa
    Migliore risposta

    Se questa storia è reale allora il bambino ha seriamente bisogno di essere seguito da una figura professionale perché sembra già depravato! Figuriamoci cosa farà a 20 anni e non oso immaginare a 30!

    • Brian
      Lv 5
      3 sett faSegnala

      Menomale che non hai avuto a che fare con il me decenne, con tutto ciò che facevo di losco veramente chiamavi la Santa Inquisizione ogni 5 minuti...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 sett fa

    Dovreste essere fortunati che se lo stava solo menando di brutto! Pensa se si fosse tr0mbato a dovere una compagna di catechismo...

    • Brian
      Lv 5
      3 sett faSegnala

      Se la bambina fosse stata consenziente non c’era assolutamente nulla di male.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 sett fa

    Sì, il Parroco ha il diritto, ma soprattutto, il dovere, di allontanare il bambino dalle lezioni di catechismo. Potrebbe fare del male a tutti i compagni e le compagne della classe.

    Ha anche il dovere di parlare con i Genitori del ragazzetto e proporre soluzioni alternative per l'Ammissione alla Prima Comunione, che esistono.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Brian
      Lv 5
      3 sett faSegnala

      Ma tu stai credendo realmente a quello che c’è scritto?? Certo che il cattolicesimo è proprio una droga pesante.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 sett fa

    Non credo ad una parola del tuo racconto 

    • Brian
      Lv 5
      3 sett faSegnala

      Per fortuna che qualcuno che ha un po’ di cervello in zucca c’è

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Dovresti valutare bene perché ci fosse lì il manichino insanguinato di Gesù. Se lui lo ha ricercato perché gli procura erotismo. In particolare allora sarebbe malato di una pericolosa parafilia sessuale. Fatelo valutare da una sessuologa perché è malato uno che si masturba su un manichino insanguinato. La comunione non la deve fare. La famiglia in questi casi non può fare nulla, se non curare adeguatamente il figlio e crescerlo con amorevoli calci nel ****. 

    @Brian Noto con disappunto che l'unico "bambino di 10 anni" un po' ribelle qui, sei tu, che fai l'ateo invertito dando del bigotto agli altri.

    Se quel bambino ha una sfera spirituale, riconosce il sacro, dunque lo rispetta. Il gesto commesso mostra una totale mancanza di sfera spirituale. 

    Un ateo vero, è abbastanza intelligente da rispettare il prossimo senza giudicarlo per quello che crede. Tu cadi nell'errore perché sputi sentenze senza renderti conto della figura che fai, ma se sei un vero ribelle che te ne importa? Rispetta i diversi da te se vuoi farti rispettare. 

  • Brian
    Lv 5
    3 sett fa

    Questo bambino è un fottuto genio, un futuro membro della comunità atea che verrà accolto con rispetto dopo le sue gesta eroiche.

    Fonte/i: Quanti bigotti 😩
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.