promotion image of download ymail app
Promoted
ANDATE A CAGARE ha chiesto in SportBoxe · 2 mesi fa

boxe??????????????

ho iniziato a suonare la chitarra da poco, ma ho anche intenzione di iscrivermi a una palestra di boxe. Mi hanno sconsigliato però di fare entrambe le cose dicendomi che la boxe rovina le mani, e quindi sarei molto svantaggiato nel poter suonare.

Quindi le mani si rovinano molto con la boxe? C'è qualche musicista qui che la pratica e mi sa dire bene?

per favore evitate commenti idioti, e se mi risponde un pugile abbastanza esperto è meglio, grazie.

5 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Non sono esperto di boxe.

    Ma un mio amico che suona la chitarra gioca anche a basket.

    E per lo sport è spesso costretto a difficoltà con la chitarra per le varie insaccare e fratture alle dita

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Guarda le mani si rovinano, ti dico già che se prendi un sacco pesante magari con un gancio o dritto male senza fasce o sottoguanti ti potresti fare male, a me fortunatamente mai successo ma ad un amico si, la mano destra, praticamente il pazzo menava ad un sacco da 50kg senza guanti, ed è successo veramente fidati 😂😂  ti consiglio di comprarti dei guanti buoni che permettono la respirazione, perché sennò se incominci a sudare diventa pesante, poi molto importante dei sottoguanti, anche se ti impari a metterti le fasce è meglio però sono difficili da mettere all’inizio. Comunque un po’ le mani si fanno è normale 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Basta che ogni bolta che ti alleni abbia le mani fasciate con le apposite bende e indossi i guantoni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Penso che se si vuole suonare la chitarra tutti i giorni e arrivare a un buon livello, formando poi una band e fare musica con passione è meglio fare una scelta. Se uno suona così tanto per ed è solo un passatempo allora va bene. Ma credo che nella vita si debba sempre fare una scelta su cosa si voglia fare, massimo due cose ma di solito meglio sempre fare una scelta su cosa ci si voglia concentrare perché troppe cose non ti permettono di arrivare a farle bene entrambe e comunque ho trovato questo:  L'arto superiore costituisce nel pugilato l'arma di offesa e di difesa. La mano è dunque sottoposta ad una serie di traumi, donde la frequenza e la grande varietà delle lesioni che in essa si riscontrano. La frattura della base del primo metacarpo è di gran lunga la più frequente. Si verifica portando un colpo in maniera irregolare, dove la superficie di impatto, invece di essere formata dalle teste degli ultimi quattro metacarpi, è costituita dal bordo radiale del pugno e, conseguentemente, dal primo metacarpo, il quale viene forzato in adduzione e flessione, fratturandosi nella sua parte meno mobile, cioè alla base. Altre sono la frattura di Bennet e la frattura di Rolano. Seguono, per ordine di frequenza, quella della base del primo metacarpo, le fratture diafisarie e delle falangi. Fra le lesioni di natura microtraumatica, rientra la tipica deformazione del primo metacarpo della mano dei pugili, descritto con il nome di pollice curvo. Anche tipica è la frattura dell'ulna, per parata con l'avambraccio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Franky
    Lv 7
    2 mesi fa

    ma le mani a posto di rovinarsi si fortificheranno , al massimo puoi avere problemi con le unghie

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.