Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 5 mesi fa

Uno studente molto intelligente potrebbe uscire con 60 dalle superiori?

Con un QI che oscilla tra 100 e 120?

Aggiornamento:

E avere scarse relazioni sociali con i compagni di classe?

Aggiornamento 2:

@ Thé al limone - Io mi ricordo che faticavo a studiare, anzi mi sembrava di non capire niente, altro che minimo sforzo. Poi all'università troppo me la sono cavata.

8 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa
    Risposta preferita

    Se hai un qi tra 100 e 120 non sei "Molto intelligente", sei nella media o appena sopra. Il qui di una persona molto intelligente è sopra 140. Detto questo,

    1. Il QI non misura veramente l'intelligenza...Misura solo l'abilità a rispondere al test.

    2. Non c'è una correlazione stretta tra QI e voto di maturità, dipende anche dall'impegno dalla disciplina ecc. Ho conosciuto gente intelligentissima che a scuola non aveva voglia di fare un tubo. Le scarse relazioni sociali non aiutano, anche la partecipazione alle attività della classe è vista in modo positivo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Uno studente che fa questa domanda... ne dubito fortemente 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 mesi fa

    Se trova una studentessa altrettanto intelligente, possono uscire entrambi con un bel 69

    • Vladimir
      Lv 6
      3 mesi faSegnala

      questa mi è piaciuta!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 mesi fa

    Assolutamente sì. Con 60 ed encomio ( come mio cugino che portò 3 materie all'orale ).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 mesi fa

    Usare il termine "intelligente" è un po vago, e come dire che ieri hai visto un essere vivente, devi specificare. Lascia stare il misuratore che non ha nemmeno senso di esistere, esistono tanti tipi d'intelligenza

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 mesi fa

    In realtà è molto comune che i bambini intelligenti vadano male a scuola, questo per diversi motivi.

    Il primo è che la scuola insegna dei contenuti semplificati, una persona intelligente può approfondire e contestare ciò che l'insegnante dice o anche il modo in cui viene insegnato.

    Secondo,il bambino intelligente in classe si annoia perché i contenuti che gli propongono non sono stimolanti e perché i compagni di classe imparono con lentezza cose che lui capisce al volo. 

    Terzo, il bambino con Q.I. alto è abituato a prendere voti alti col minimo impegno, non è abituato a sforzarsi per ottenere dei risultati. Quando si trova in classi più avanzate dove una lettura veloce non basta più può scoragiarsi o trovarsi in difficoltà.

    Quarto, a volte chi è intelligente dedica molto tempo alle materie che gli piacciono e trascura le altre.

    Tutto questo può portare chi è intelligente ad andare male a scuola.

    Per un periodo ho fatto volontariato in un paese poverissimo del centro america e l' aiutavo in una classe elementare dove c'era un bambino che svolgeva tutti gli esercizi in 10 minuti e poi metteva a soquadro la classe mentre gli altri, più lenti, finivano. Per lui quei contenuti erano troppo semplici e per questo finiva subito, si annoiava e faceva chiasso per avere qualcosa da fare. Quindi sì a volte si creano queste dinamiche. Anche un bambino che ti contesta sempre, che critica quello che dici non è semplice da guidare anche perchè confonde gli altri e delegittima quello che dici. Questo può farlo percepire come un elemento di disturbo o un fastidio.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Impossibile darti una risposta senza sapere nulla di te. Considera però che tra 85 e 115 il qi è normale quindi tu saresti poco più intelligente dgli altri. Io invece parlavo di studenti molto dotati. Comunque, come ho detto, per il tuo problema potrebbero esserci diverse spiegazioni.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 mesi fa

    -un QI da 100 e 120 non vuol dire essere molto intelligenti ma nella norma.

    -uno molto intelligente può anche bocciare.

    -avere relazioni sociali è parte dell'essere intelligenti. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 mesi fa

    A scuola non si misura il quoziente intellettivo. Si misura la capacità di rispettare le regole e i professori.

    • Riccardo
      Lv 7
      5 mesi faSegnala

      Beh, non esattamente.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.