promotion image of download ymail app
Promoted

Sono Noemi e ho 20 anni. Cerco di riassumere il più possibile ?

Avevo 1 anno E mio padre e mia madre si separarono,lei diceva che lui era violento e non l’ho visto fino ai miei 18 anni,nel frattempo mia madre ha conosciuto un altro uomo che è entrato in casa con cui ha avuto una bambina (che amo) e dopo un anno ha rotto anche con lui.Da sette anni è entrato in casa in altro uomoche è da quel momento a casa mia la situazione è diventata insopportabile.mi ha alzato le mani, mi ha minacciata,mi fa i dispetti come i bambini e mia madre non mi crede anzi siamo anche arrivate ad alzarci le mani e per difendere lui quando io avevo appena 14 anni mi ha mandata via di casa ed io sono andata ad abitare a casa del mio ex per 3 anni, ci lasciamo e Dopo poco incontro il mio attuale fidanzato che mi convince a far pace con mia madre e a tornare a casa ma dopo poco ritorna tutto come prima..mia madre credo sia peggiorata psicologicamente.l ultima volta mi ha minacciata con dei coltelli per una lite stupida.io ci soffro molto, non ho un lavoro e lei non sopporta la mia presenza a casa.. io sono arrivata a pensare di denunciare tutto ma ho paura per mia sorella che ha 9 anni. La famiglia non mi da una mano perché ha paura di mia madre e mio padre è assente.non ho nessuna entrata economica e di conseguenza non posso nemmeno andare via.mi lavo la notte mentre dorme,dormo con la porta chiusa a chiave ed esco prima che lei torni da lavoro con il suo compagno.Ho paura di non farcela ad affrontare questo.Se la denuncio le rovino la vita e mi sentirei in colpa

1 risposta

Classificazione
  • Jane
    Lv 5
    2 mesi fa

    Denunciarla sarebbe la cosa più sana, siccome tua mamma è chiaramente una persona negativa e tossica ma se la denunci rischi di perdere per sempre tua sorella che verrebbe presa dai servizi sociali. Quello che devi fare è assolutamente trovarti un lavoro, metterti per qualche mese i soldi da parte senza buttarli via e poi quando ne hai abbastanza prenderti in affitto un appartamentino e continuare a lavorare. Una volta che sarai indipendente puoi denunciare tua madre ed essendo maggiorenne chiedere al giudice di affidarti tua sorella

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.