promotion image of download ymail app
Promoted

Con le flessioni a Braccia larghe, i bicipiti vengono sforzati?

2 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Flessioni è il termine sbagliato, si chiamano piegamenti a terra e non flessioni a terra.

    Eseguendo i piegamenti a terra vengono attivati i muscoli deputati alla spinta: pettorali, deltoidi e tricipiti (gli addominali e i lombari sono muscoli stabilizzatori e si attivano anch'essi)

    Si attivano anche i muscoli antagonisti e sinergici dei muscoli deputati alla spinta: dorsali, deltoidi posteriori, romboidi, trapezi, piccolo e grande rotondo, bicipiti e molti altri muscoli situati nella regione posteriore del tronco MA dirti che i bicipiti lavorino in maniera preponderante è inesatto, essendo antagonisti sinergici dei tricipiti si attivano ma per poter affermare di averli allenati dobbiamo effettuare movimenti di trazione e NON di spinta.

    Un esempio: impugnando due sacchetti con dentro 2 o 3 bottiglie d'acqua da 1.5lt (o da 2lt) ci posizioniamo in piedi con le braccia distese lungo i fianchi e con le palme delle mani rivolte frontalmente eseguiamo le flessioni degli avambracci piegando i gomiti portando le mani verso le spalle con le palme rivolte verso il viso.

    I gomiti devono rimanere vicini ai fianchi, la parte che si muove è l'avambraccio che si piega verso il braccio.

    In questo modo attivi i bicipiti (e i tricipiti vengono coinvolti ma solo perchè sono antagonisti e sinergici dei tricipiti)

    Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    I bicipiti si sforzano con il sollevamento dell'avambraccio. Che sia a braccia larghe o strette, uno dei "must" delle flessioni è quello di mantenere le braccia ferme. Quindi no, solo i muscoli pettorali e dorsali o, più in generale, quelli della parte superiore del torso vengono impiegati

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.