promotion image of download ymail app
Promoted
Caos ha chiesto in Affari e finanzaImmobiliare · 2 mesi fa

Deposito cauzionale trattenuto?

Salve, avrei bisogno di un'informazione, a fine contratto di affitto, dopo 9 mesi, il proprietario precisa che sul contratto c'è scritto che bisogna pitturare casa, inutili sono state le mie risposte in merito che la casa è immacolata tranne una parete in cui si è formata muffa di cui l'ho avvisato 3 mesi prima senza intervenire, il mio errore è stato avvisare l'agenzia solo verso la metà, in ogni caso ora io pitturo casa e rimango a lui la parete con muffa dopo avermi incolpato, dicendo che io non scaldo la stanza e ho il cane (???), E vabbè qui si capisce che non sa come aggrapparsi.

Il Punto è che lui dopo pitturato potrebbe da come fa intendere trattenersi il deposito cauzionale, di cui una mensilità già trattenuta poiché dice che "febbraio devi pitturare e quindi te lo tolgo", e fin qui ok. Se nel caso lui trovasse il pelo nell'uovo e dopo pitturato non gli sta bene, e quindi di conseguenza si trattiene la cauzione, posso anche aspettare di dargli le chiavi? Cioè posso dire "ti do le chiavi quando mi restituisci la cauzione visto che i patti sono stati rispettati"?

4 risposte

Classificazione
  • Luca
    Lv 6
    2 mesi fa

    Se nel contratto c'è scritto che il conduttore deve ripitturare la casa prima di riconsegnarla, e tu quel contratto l'hai firmato, c'è poco da fare: muffa o non muffa, immacolata o non immacolata, tu con la firma del contratto TI ERI LEGALMENTE IMPEGNATO a ripitturare, e quindi devi farlo. Tutto il resto sono chiacchiere. Le tue rimostranze avresti dovuto farle PRIMA di firmare il contratto, ottenendo di scrivere il concetto in modo diverso (ad esempio : pitturare al bisogno) , magari allegando al contratto delle foto delle macchie di miffa già presenti, etc. Adesso che te ne vai non puoi far nulla, se non adempiere alle obbligazioni del contratto. .

    Altra cosa : tu dici che hai avvisato l'agenzia, ma l'agenzia in tutto questo NON C'ENTRA NULLA. La funzione dell'agenzia è quella di mettere in contatto le parti (proprietario e locatore) PRIMA che si arrivi alla stipula del contratto di locazione; dopo non deve fare più nulla e non ha alcun compito. Avrtesti dovuto invece inviare una raccomandata a/r AL PROPRIETARIO spiegandogli i problemi. 

    La prossima volta che prendi un immobile in locazione, fatti consigliare e guidare da chi è esperto, ma PRIMA DI FIRMARE, non dopo. 

    Tieni anche conto che ci sono parecchi proprietari che giocano sull'inesperienza degli inquilini per fare il loro porco comodo. Non sto dandoti torto, dico solo che, essendo partito "col piede sbagliato", non puoi ADESSO cercare di raddrizzare la barca.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    tipica situazione che capita spesso,purtroppo. primo,impara per le prossime volte, a lasciare sempre traccia scritta delle cose che non vanno, spero hai mandato almeno una email , la prossima volta fallo ,segnala subito cosa non va, in modo da non potertelo far rinfacciare ed evitare queste situazioni. sappi che ormai ci sono diverse sentenze di Corte di Cassazione che recitano che il conduttore non è obbligato ad imbiancare la casa di fresco,persino se scritto in contratto, se questa ha solo subito la normale usura del tempo ( qualche ditata appena visibile su un muro ,una riga fatta da una sedia, altra cosa se ti ha dato 3 stanze dipinte di bianco e tu le hai rifatte rosa ,blu e viola...) .dici che è immacolata ,quindi dovresti essere a posto. ma abbiano il problema muffa e la domanda è : da dove arriva ? è un problema della casa ( coibentazione pessima, materiali scadenti...) o è un problema tuo ( non apri mai le finestre, usi prodotti che facilitano la muffa stessa, anche se in 9 mesi non credo che sia questo il caso... ) ...questo è quello da capire. se la parete con la muffa da sull'esterno quasi sicuramente è un problema di esposizione alle intemperie, faglielo capire...se non lo capisce invece di far imbiancare lui quella parete fallo te o fallo fare ad una persona di tua fiducia con tanto di scontrino ( almen o quello...) . non ridargli le chiavi.....non è simpatico, però se pensi che lui ti stia fregando in qualche modo difenditi...in ogni caso fai tante fotografie della parete con la muffa e del resto, ti potrebbero servire a dimostrare la tua buona fede... auguroni !!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    riesci a mettere una foto della parete?

    puoi fare una semplice cosa: raschiare dove c'è muffa, rasare (circa 10 euro il rasante) e poi vernici con vernice antimuffa.. la spesa non è x niente ingente.. la muffa non ricompare subito..

    poi hai il diritto di trattenere le chiavi finchè non ti ridà la caparra iniziale.. se me stavi vicino te lo facevo purio.. ;)

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Lu Ninja
      Lv 4
      2 mesi faSegnala

      su youtube trovi molti video su come fare, in quanto a burocrazia non so che dirti.. la gente scarica troppi barili ogni giorno.. la fiducia al giorno d'oggi è un bene veramente raro..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    vai da un'associazione per gli affittuari. Non può trattenere i depositi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.