è stressante fare il programmatore?

22 risposte

Classificazione
  • 10 mesi fa

    Come tutti i lavori, cioè a volte si altre no

  • 10 mesi fa

    Bill Gates disse: "tratta bene i programmatori perché un giorno potresti lavorare per uno di loro" ;). Tempo fa ho letto una classifica dei lavori più pagati al mondo e la maggior parte nella top-ten hanno a che fare con l'intelletto, tra cui anche il lavoro di programmatore quindi secondo me è possibile guadagnarci e trarne soddisfazioni ma dipende sempre da come sei. Quindi per me non è stressante il lavoro di programmatore di per se ma come chi lo fa lo affronta!! Sarà un'ovvietà ma come vedi dalle altre risposte sembra tutto incentrato su un discorso di remunerazione e di considerazione. Il problema è che questi due fattori dipendono da come la persona si pone sul proprio posto di lavoro non dalla mansione stessa. Se un programmatore fa capire quanto il suo lavoro è fondamentale, anche in termini di guadagno per l'azienda, anche lui verrà ricompensato per i risultati. Tutto quello che usiamo attualmente necessita del lavori di programmatori quindi è un lavoro essenziale ma molti che lo svolgono sono persone introverse che non sanno farsi valere.

  • 10 mesi fa

    Dipende da tanti fattori, se i capi ti mettono sotto pressione lo è sicuramente.

  • 10 mesi fa

    Abbastanza, perchè è difficile programmare

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 mesi fa

    Certe volte lo è, inutile negarlo, ma è anche un mestiere che può dare grandi soddisfazioni.

    Diciamo che molto dipende dall'azienda in cui si lavora, se le scadenze sono sempre difficili da rispettare aumenta la pressione, si crea un clima di tensione e sia i colleghi che i superiori diventano nervosi (ma questo vale in qualsiasi ambito, non solo nella programmazione). Viceversa in altre aziende si può lavorare in un ambiente tranquillo e organizzato e ciò rende questo mestiere decisamente appagante, anzi se sei un bravo programmatore e hai la passione per questo genere di lavoro può risultare addirittura divertente. 

  • Anonimo
    10 mesi fa

    Oh, sì, molto.           

  • Anonimo
    10 mesi fa

    scusa se metto l'anonimo ma devo.

    Ti parlo per la mia esperienza, lavoro in un'aziendina, siamo in 3 e facciamo gestionali su misura, lavoriamo anche per aziende grosse.

    Siamo appunto in 3 ma c'è lavoro per 20, stiamo diventando pazzi e so per certo che sarà sempre peggio.

    Attualmente ho un apprendistato, prendo 1200 netti, a fine anno dovrei arrivare a 1400 netti ma poi quando mi scade l'apprendistato tra nemmeno 2 anni se non arrivo a 1800 netti poco ci manca.

    Stiamo cercando altra gente, ne abbiamo trovati 2 ma entrambi liquidati perchè a dirla tutta bisogna essere all'altezza...

    Se lavori in un'azienda grossa credo che sia molto meno stressante perchè si è in di più, se uno si ammala cambia poco ma dubito che si riesca a guadagnare così con questa prospettiva di crescita.

  • 10 mesi fa

    Ciao, come praticamente ogni cosa dipende dal contesto e dalla situazione.

    Intanto di programmatori ne esistono di tutti i livelli e che operano in tutti i settori..

    Dipende da dove lavori, dai tuoi superiori, dal numero e difficoltà delle richieste, dal periodo, dalle tue capacità, ecc..

    Può esserlo o non esserlo, non c'è una risposta "fissa"..

  • Anonimo
    10 mesi fa

    Oh, sì, molto.

  • Sara
    Lv 5
    10 mesi fa

    piu che altro è un lavoro sottopagato e sottovalutato dai capi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.