Il mondo dei cantautori italiani?

Consiglio cantautori italiani anni 50/60/70.

In pochi conoscono e comprendono questi artisti ormai dimenticati. Non parlo di cantautori famosi, o che in troppi conoscono.

Ma parlo di artisti italiani che con una semplice chitarra riescono a raccontarti delle storie stupefacenti.

Ovviamente.. non solo chitarra, ma era come esempio per l'immagine qua sotto :)

Non voglio prolungare molto questa descrizione, consigliate ciò che conoscete.

Cercate almeno di citarmi qualche cantante bravo del passato. Che merita ancora adesso di essere ascoltato.

(Tra sperimentale, Folk, Pop, ...),

10pt. miglior risposta.

Attachment image

3 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa
    Risposta preferita

    Cilio l'avrò postato ottomila volte (e non erano mai abbastanza :')

    Bravo, ben fatto! :)

    (Torno, eh)

    Ok, Enzo Carella l'ho citato decisamente troppe volte, uno degli autori più ingiustamente sottovalutati, e stra-merita.

    Aggiungo Mauro Pelosi, Andrea Liberovici, Rosa Balistreri (roba proprio 'roots'), Alfredo Cohen e Mino Di Martino (molto para-Battiato entrambi), Andrea Tich, Donatella Bardi, Daniela Casa (un genio assoluto), Garbo (almeno quello dei primi due dischetti, A Berlino va bene e soprattutto Scortati), Leone Tieri (un bel po' palloso ma fa numero :'), Gianni D'Errico (idem come sopra... la stagione prog-psichedelica italica questo ha partorito :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 mesi fa

    Gianni Morandi, Lucio Battisti, Claudio Baglioni, Francesco Guccini, Giorgio Gaber, Fabrizio De André, Gino Paoli, Rino Gaetano, Roberto Vecchioni... Ce ne sono tantissimi che ancor oggi meritano di essere ascoltati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 mesi fa

    ma ci sono pure adesso, solo che i media di massa non li menzionano mai, puoi trovare qualcosa su radio rai3 in serata e su pochissime radio private... non fanno business e dan fastidio ai poteri a partire dalla Chiesa, per cui censura quasi totale, contrariamente a quanto avveniva fino a una ventina di annii fa

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.