promotion image of download ymail app
Promoted
Selan ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 2 mesi fa

È possibile piantare alberi semplicemente buttando dei semi per terra?

Voglio dire, se conservo i semi della frutta e poi li getto in una zona di città dove c'è della terra, nascerà qualcosa? E la pioggia basterà per fornirgli acqua?

Se no, come si può piantare alberi in città nel modo più semplice possibile?

8 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    La ghianda è il seme dell'albero della Quercia, essendo un seme molto grande non si disperde nell'ambiente come avviene per altri piccoli semi che verrebbero divorati dagli uccelli. La mia esperienza è data dall'avere delle roverelle soprastanti il mio giardino. Dopo la cascola di ghiande della passata stagione , che è stata abbondantissima, sia con le piogge primaverile che con quelle abbondanti e prolungate di giugno, le ghiande hanno germinato in maniera smisurata, in particolar modo quelle in ombra che poi sono state ricoperte dalle successive foglie a maggio. La ghianda se viva a primavera si aprirà da sola, permettendo ai primordi radicali e apicali di fuoriuscire. Il mio consiglio; raccogli le ghiande in autunno quando naturalmente cadono dall'albero, le dissemini dove meglio credi, importante che abbiano il contatto con la terra, in luoghi ombrosi e umidi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • rosso
    Lv 5
    2 mesi fa

    I teoria si perché ciò avviene in natura, in pratica e molto difficile in un prato in città. Puoi interrare i semi in piccoli vasetti ( circa 10/12 cm di diametro), usa della torba e tieni sempre umida la terra, quando la piantina sarà alta 15/20 centimetri la trapianti in terra, sarà quasi certamente una pianta selvatica che (se) darà frutti piccoli. Io ho fatto così

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    Io mi diverto a buttare semi nei giardini pubblici, ma ben poche piantine nascono.  Butto manciate di semi di peperone, semi di zucca, di melone, di erba aglina, di ciliege...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Ci vogliono decine di anni per avere alberi selvatici. Ora sono tutti innestati

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Credo che dovresti coltivare una piantina con amore sorvegliandola di continuo fino a quando non è in grado di essere autosufficiente, cioè è abbastanza forte e resistente e solo allora puoi trapiantarla in un suolo e sperare che ce la faccia. Poi ci vorrà del tempo, ma il tempo passa... e ti ritroverai un albero.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ogni tanto sì   

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Chiedi al Comune se ha un Servizio parchi e giardini, loro possono aiutarti.

    La natura è generosissima, ma ha bisogno di un minimo di aiuto. E' vero che su migliaia di semi caduti al suolo possono nascere piantine, ma ...

    Mia Moglie ha realizzato in casa un semenzaio con una cassetta sotterrando semi di chirimoya (frutto tropicale buonissimo). Ha piantine già di 15 cm.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Nelle grandissime foreste è proprio ciò che accade.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.