promotion image of download ymail app
Promoted
riky ha chiesto in AmbienteAmbiente - Altro · 2 mesi fa

Ma con la raccolta differenziata bisogna dividere ogni cosa?

che cosa pensano che uno non ha abbastanza ***** a cui pensare?

14 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Forse alcuni non concepiranno il mio pensiero, ma l'idea di riciclo la vedo come una cosa positiva, quindi si è giusto fare la raccolta differenziata. Del resto le cause del non riciclo si possono benissimo leggere in numerosissimi siti. Una volta che ti è entrato in testa lo fai in automatico senza pensarci, come sai che la carta igienica per pulirti ...... va nel gabinetto, oppure che una batteria della macchina va in discarica.

    Alla fine se proprio non ce la fai butta nell'indifferenziato, ma almeno carta e plastica cerca di buttarli nel loro sacchetto. Basta posizionare in un'area della casa (in genere in cucina) 4 cestini: umido (solo roba da mangiare, tranne gusci), indifferenziato (tutto ciò che non c'è nel resto, compresa la carta e la plastica sporchi), plastica, carta.

    Non so dove abiti, ma se butti qualcosa di sbagliato nell'indifferenziato (per esempio un alimentatore o una ciabatta di presa di corrente) possono risalire a te tramite un chip obbligatorio che deve rimanere sul sacco.

    • Non sapevo questa cosa del chip ma poi viene smaltito assieme al resto dei rifiuti?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Nella mia città il cittadino ha l'obbligo di fare la differenziata ma poi alcuni cittadini hanno fotografato camion della nettezza urbana che mescolavano il contenuto dei vari bidoni vanificando tutto il lavoro fatto dai cittadini.

    • Ne ho sentito parlare, purtroppo è ignoranza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Noi abbiamo una separazione tra carta/cartone, plastica e alluminio, indifferenziata (contaminata), umido, vetro.

    Gli ingombranti vengono ritirati a domicilio su prenotazione.

    I tecnologici vanno conferiti in discarica.

    Le pile esauste nei supermercati.

    Quando possibile separiamo compenenti diversi. Ad es. i tappi di sughero e quelli di plastica li portiamo in Parrocchia. Dai brick di cartone io stacco le imboccature di plastica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Paolo
    Lv 7
    1 mese fa

    SI. PER2, PER 4, PER,8 ECC. ECC................!!!!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    si, devi differenziare tutto

    devi fare tu il lavoro per loro

    e devi anche pagare caro il lavoro che fai

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Diciamo  che si  dovrebbe fare almeno che , non vuoi ricevere una multa a casa ... Comunque e tutto una truffa  per spellare  soldi ai cittadini ...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    se non riesci a pensare anche a quello, hai un cervello molto limitato. 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Lu
    Lv 6
    2 mesi fa

    Non è che ci sia molto da dividere, c'è un secchio per la carta, uno per la plastica, uno per i metalli, uno per le cose che non si possono riciclare e uno per gli avanzi di cibo. Tutto qua. Semplice, tanto per buttare una cosa la devi comunque prendere in mano. 

  • Luigi
    Lv 7
    1 mese fa

    Si chiama raccolta differenziata per questo motivo, dai non è difficoltoso e con poco dispendio di tempo, praticamente una selezione e lo scarto di quello che noi utilizziamo dal secco all'umido, dalla carta alla plastica, dalle lattine ai vetri. Ciao! 

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 mese fa

    se dividi tutto puoi anche guadagnarci  , metti che dividi   arta  e metalli alla fine vai  da  qualcuno che se  li prende e ti pagano

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.