promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 mesi fa

si è soli perchè si decide di esserlo? o non siamo più capaci di interagire con il mondo circostante la nostra vita?...?

Salve popolo di Yahoo answers, il motivo per il quale ho scelto di scrivere questo testo è perchè in questi ultimi tempi, ho il timore di non riuscire più a creare opportunità di conoscenza ed amicizia, se non per le poche occasioni in cui riesco ad uscire, mi sento come abbandonato in un'esistenza che non prevede nuovi incontri, fortunati episodi di particolari interessi, vedere una ragazza tra una folta folla di persone e dire: ''Cavolo... sei incantevole, dobbiamo uscire qualche volta sai?''

Mi sento come Edmond Dantès in Montecristo, possibile che non riesca più ad apprezzare quel che ho e non riuscire a trovare opportunità per conoscere nuove persone?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 mesi fa

    il più delle volte non si sceglie un bel niente ma è solo sfiga di nascere in posti sbagliati per noi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 mesi fa

    entrambe. C'è chi rifiuta il mondo a priori, chi per stanachezza di dover "ricominciare" ogni volta, chi per scelte sbagliate che l'hanno portata a "perdere" e a vedere la propria vita sociale scemare. Il vero problema, è che in giovane età è più facile "recuperare" rispetto a un/a 30/35 enne, età in cui e per cui la società malata in cui viviamo prevede che tu sia già arrivato. Domanda: arrivato dove? Non so nemmeno cosa voglio, come faccio a sapere dove?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Sei solo quando nessuno ti ama

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 mesi fa

    La solitudine la soffrono in diversa misura tutti quanti, e credo che la ragione sia da ricercare proprio in un aridimento delle capacità relazionali dovuto all'imposizione dei social media.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ave, o Stefano. Una bella domanda a cui mi è impossibile rispondere se non in modo del tutto generico: credo che siamo noi i colpevoli incapaci di produrre quel senso di socialità che invita al dialogo e all'amicizia.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.