promotion image of download ymail app
Promoted
Serena
Lv 7
Serena ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 2 mesi fa

Ci vuole qualcosa di più dell'intelligenza per agire in modo intelligente (Dostoevskij) Secondo te cosa? 🥳?

Io non l'ho capita 😺

Buonasera a tutti 🌹

27 risposte

Classificazione
  • Elias
    Lv 4
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Macché, intende dire che ci vuole FOLLIA.

    Una persona intelligente e razionale, non correrebbe MAI un rischio.

    Ma l'uomo è anima delle sue emozioni,

    ama il rischio e rischia per amore.

    Non si sa chi abbia capito di più, dei due:

    Il folle, che sceglie di amare e rischiare una ferita;

    O l'intelligente, che sceglie di non-amare per contenere il rischio,

    ma che, nel suo essere al sicuro ma non libero,

    non si sentirà mai completamente vivo.

    L'uomo è allo stesso tempo,

    in una sola persona,

    la vittima, il carnefice e lo schiavo

    del suo rischio, della sua violenza

    e del suo autolesionismo

    L'uomo è per sua natura in conflitto tra la razionalità e i suoi istinti.

    Il vero intelligente agisce responsabilmente, ma ascolta i suoi sentimenti,

    perché essere solo razionali non basta.

  • 2 mesi fa

    Io direi la saggezza: un modo di amministrare bene l'intelligenza unita al buon senso, all'intuito, alla sensibilita' ed alla giusta strategia.

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😺😺😺

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Paolo
    Lv 7
    2 mesi fa

    DIREI IL BUON SENSO................!!!!!!!!!!!!!!! PERO' DOSTOJEWSKY SCRISSE ANCHE  "L'IDIOTA" E A VOLTE L'IDIOZIA SUPERA L'INTELLIGENZA.........!!!!!!

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😊😊😊

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Blu.
    Lv 7
    2 mesi fa

    L'intelligenza,da sola, è fredda

    Ci vogliono anche empatia e buon senso

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😊😊😊

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • La risposta sembra averla data Kubrick qualche anno dopo, con questa citazione tratta da Arancia Meccanica

    ''E d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione.''

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😊😊😊

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Credo che si possa paragonare ad un duello fra samurai.

    Estraevano la spada, poi camminavano in cerchio, senza guardarsi, con lo sguardo fisso sullì' impugnatura della spada, che tenevano con entrambe le mani, davanti al corpo.

    Si portavano quindi al centro del cerchio immaginario, l' uno di fronte all' altro.

    Avevano ricevuto più o meno lo stesso addestramento, il loro bagaglio tecnico era uguale, avevano lo stesso modo di pensare...  il primo attacco era decisivo.

    Chi lo sferrava doveva uccidere l' avversario o veniva ucciso.

    Possiamo dire che avevano la stessa "intelligenza", ma la cosa in più era l' intuito, che permetteva la perfetta scelta di tempo.

    L' intuito per capire l' istante in cui attaccare o l' istante in cui avrebbe attaccato lui.

    Nelle cose della vita, l' intelligenza serve a capire qual è la cosa giusta fare, l' intuito a scegliere il momento perfetto per agire.

    Un sacco di gente con ottima intelligenza è stata fregata per una scelta di tempo errata: troppo presto o troppo tardi.

    Il momento giusto per agire è sempre e soltanto uno!

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
  • 2 mesi fa

    🐺il buon senso🌹       

  • 2 mesi fa

    Creatività

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😊😊😊

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Il caso.

    Il caso giustifica i mezzi, i quarti, gli ultimi, gli arresi, i vincitori, gli unici, chiunque.

    Il caso desertifica i mezzi, gli strumenti, ogni variabile: "la rete aveva un solo buco, e tu proprio da lì?".

    Il caso cementifica i pezzi, le tessere del mosaico che siamo, che raccontiamo, a noi stessi e a chiunque altro. 

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😊😊😊

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    La moralità     

    • Serena
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      😊😊😊

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.