promotion image of download ymail app
Promoted

Da quando c'e il redditto di cittadinanza si fa fatica a trovare operai ?

2 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    A paga da fame, certo. Mica scrivono mai quanto  pagano VERAMENTE, gli imprenditori che fanno la lagna "non trovo gente perché preferisce il RdC". Io lo trovo un provvedimento inutile, costoso e fatto solo per ottenere voti da gente che se n'è strafregata di votare i 5 Stelle,o di votare e basta, ma quegli imprenditori ( e quelle imprenditrici, pure due falsone qua nelle Marche) sono dei bugiardi. E ladri.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Esiste un paradosso per cui a far fallire il reddito di cittadinanza, sono quelle persone che lo percepiscono, facendo "gli imprenditori" in nero. Siamo in Italia, in certi posti lo stato non conta più, le leggi iniziano a farle i mafiosi o i camorristi di turno. I funzionari sono corruttibili.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Poniti più domande, più specifiche, che vadano oltre al reddito di cittadinanza, perché i giovani spesso si affidano ad agenzie interinali, le quali fanno contratti di apprendistato o rimborso spesa fino a 500€, quindi non pagano contributi, richiedono qualifiche di IV o V livello, per cui devi avere già esperienza pregressa nel settore, ed i corsi spesso arrivano a costare 2000€, quindi devi avere già passato esami, già fatto stage. Dove lo trovi uno con una specializzazione avanzata che si accontenti di un rimborso spese? Quando i ragazzi hanno vent'anni vogliono farsi pagare i contributi regolari, benché non si rendano conto che il datore di lavoro, in quanto sostituto d'imposta sia vessato dalle tasse. Sono pochi gli imprenditori che riescono a sfruttare le misure di ammortizzazione sociale, ma che allo stesso modo riescano a rispettare il contratto di apprendistato. L'apprendistato prevede che ci sia una figura formativa nell'indirizzare l'apprendista. Quanti industriali mi rispondono: "il nostro volume di lavoro è troppo alto perché io possa affiancarti una figura formativa. Non c'è tempo per farti imparare il mestiere". Però, se trovano personale già qualificato, con esperienza, lo pagano comunque come apprendista o peggio stagista, senza versare contributi.

    Se vuoi prendertela con il reddito di cittadinanza, prenditela anche con le scuole private che fanno i corsi di specializzazione in qualche modo, giusto per prendere i fondi dell'unione europea, o le rette, poi i ragazzi promossi, che dovrebbero uscire competenti e qualificati, escono saccenti, poco competenti e senza la forma mentis per lavorare in determinati contesti industriali.

    Rispetto le frustrazioni dell'imprenditore, perché avevo un'attività di famiglia ed è stressante gestire corsi e riparare gli errori del personale, per questo non penso gli imprenditori siano tutti furbi, ci sono quelli con doti fin troppo umane, che rispettano le leggi, ma lo stato o la concorrenza sleale li mette K.O.

    Fonte/i: Esperienza
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.